ElectionDay: tutti uniti tranne…

 

 

Da qualche giorno si parla di amianto a Castellammare, addirittura c’è la possibilità che l’Eternit abbia contaminato anche i 5 chilometri di costa del litorale stabiese. Insomma un grave problema (uno dei tanti ndr) che dovrà affrontare la prossima amministrazione comunale. I giorni trascorrono e, pian piano, tutti si stanno organizzando. Nel centrosinistra si è tenuto anche il congresso dei giovani del PD che hanno votato per il rinnovo dei propri vertici, eleggendo alla segreteria locale il 24enne Ciro Esposito e alla presidenza Gennaro de Risi, un prodigio avendo solo 20 anni. Le primarie salteranno e un documento unico sosterrà il candidato sindaco Dem.  Dall’ altro lato c’è Forza Italia che ha aperto una sede nuova e alla ricerca del candidabile.  Al centro ci sono le liste civiche che stanno elaborando un programma ma non riescono a convergere su un nome singolo.  Poi ci sono loro, i cosiddetti grillini. Una speranza per molti.  Stanno da mesi per cercare di stilare un programma elettorale e scegliere i criteri per eleggere i candidati al consiglio comunale e alla carica di sindaco. SI sono formate al suo interno più correnti che stanno bloccando le procedure democratiche che, da sempre, sono per loro come un vangelo. Alcuni tra i candidati stanno facendo di tutto per blindarsi ed essere scelti. Chi sta facendo pressioni è lo stesso Alessandro Criscuolo che ha intenzione di scendere come primo candidato a qualsiasi prezzo. Il giovane, affetto da manie di protagonismo, ha già un gruppetto di iscritti che potrebbero sostenerlo, asfaltando praticamente l’altro candidato più giovane Luigi de Rosa. Tra tutto questo marasma ci sono i due Enzo Amato e Luigi Battista.  Quest’ultimo  sembra aver iniziato la campagna elettorale prendendo una strada propria, dopo aver riabbracciato il proprio gruppo. Democrazia diretta e partecipazione popolare. è proprio così? Un post di un attivista  fa riflettere e ne riportiamo solo l’ultima parte. 

 

“Ora l’ amministrarore cancellerà questo post perché nessuno debba mai venire a sapere che qualcuno vuole vincere facile blindandosi dietro le opzioni scelte da meno della metà degli aventi diritto al voto . Discussioni prima di queste sull’ argomento in essere già sono state cancellate da Alessandro Criscuolo amministratore e candidato.” 

 

Prima dei candidati dovrebbero ricercare il valore della democrazia.  Addirittura chi scrive sul gruppo pubblico corre il rischio di essere censurato. Ma Casaleggio & Co. predicano questo? Chissà. 

 

In regione il Gruppo M5S ha fatto aprire lo “sportello cancro” sul sito della Regione Campania e non vi è stata una presa di posizione sulla questione amianto dall’ eletto pentastellato stabiese. L’ultima ancora di salvezza per la città delle acque è proprio l’ente regione, capace di poter attingere ai fondi necessari per eventuali bonifiche territoriali.  Con la salute dei cittadini non si può scherzare, non più. 

 

 

 

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Mondiale calcio 2022; analisi Giappone-Croazia

Mondiale calcio 2022 la Croazia elimina il Giappone ai calci di rigore dopo il pareggio nei 90 minuti ed avanza ai quarti di finale