Crotone, organizzano partita di calcetto in piena pandemia

A Crotone, in piena pandemia, organizzano partita di calcetto amatoriale in barba alle restrizioni. Ma stavolta, scattano multe salate. Crotone, organizzano partita di calcetto in piena pandemia Stavolta, costerà cara la partita di calcetto agli irriducibili amatori crotonesi. L’intervento della Polizia, ha di fatto evidenziato l’assoluta inottemperanza delle vigenti norme anti covid ed ha di […]

A Crotone, in piena pandemia, organizzano partita di calcetto amatoriale in barba alle restrizioni. Ma stavolta, scattano multe salate.

Crotone, organizzano partita di calcetto in piena pandemia

Stavolta, costerà cara la partita di calcetto agli irriducibili amatori crotonesi. L’intervento della Polizia, ha di fatto evidenziato l’assoluta inottemperanza delle vigenti norme anti covid ed ha di conseguenza portato alla stesura di dieci verbali.. Squadra Amministrativa, Squadra Volanti e Reparto prevenzione crimine della Polizia di Cosenza, hanno proceduto al controllo delle attività dell’Associazione sportiva amatoriale, incappando lo scorso 13 Marzo, nella partita in oggetto, svolta fra 10 giocatori, tutti crotonesi. A loro 400 euro di sanzione a testa, per il mancato rispetto delle disposizioni sanitarie. Stessa cifra, al Presidente, pro-tempore dell’associazione per aver permesso lo svolgimento dello sport di contatto. Disposta inoltre la chiusura dell’attività per giorni 5, cui seguirà segnalazione alla Prefettura di Crotone per l’applicazione di sanzioni accessorie quali la chiusura da 5 a 30 giorni.

Nel corso dei controlli svolti, sono state sanzionate anche altre attività, sempre per il mancato rispetto delle norme vigenti in materia di salute.

Le sanzioni

Multa al direttore commerciale di un centro commerciale, per non aver sospeso la vendita dei generi non alimentari. Sanzione anche ad un bar cittadino, che permetteva l’accesso contemporaneo a troppe persone, determinando, pericolosi assembramenti.

Considerazioni

La situazione sanitaria è sempre più complessa, in tutto il territorio nazionale. La Calabria non poteva certo fare eccezione e numerosi sono i problemi che stanno flagellando la Regione, per la distribuzione dei vaccini. Se a questi andiamo ad aggiungere il menefreghismo personale e lo sprezzo delle regole, che ormai sappiamo necessarie…beh, che dire? Potremmo lasciarli lavorare a cose più importanti, ma ancora una volta, il nostro ringraziamento va alle Forze dell’Ordine.

Crotone, organizzano partita di calcetto in piena pandemia / Francesca Capretta / Cronaca Calabria

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.

Commenta

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV