Crotone-Juve Stabia, Rileggi LIVE 1-0 (26° s.t. Gomez)

Crotone-Juve Stabia può essere senza alcun dubbio considerato il vero big-match della sesta giornata del campionato di Lega Pro Girone C. Il Crotone punta senza mezzi termini al salto diretto in Serie B e le Vespe dovranno misurare le proprie ambizioni contro una delle corazzate di questo campionato, probabilmente la più attrezzata (insieme al Catanzaro) dal punto di vista tecnico a vincere il campionato.

I TEMI DI CROTONE-JUVE STABIA.

Il Crotone per l’occasione recupera in panchina il tecnico Franco Lerda dopo il turno di squalifica rimediato contro il Monterosi Tuscia e scontato nella gara dello Stadio “A. Viviani” di Potenza. Ritorno in rosa anche per l’attaccante Augustus Kargbo, rientrato dopo i mach svolti nei giorni scorsi con la Nazionale della Sierra Leone. Assente per squalifica l’attaccante Giuseppe Panico, uno degli ex di giornata, espulso nel finale di match contro il Potenza. Da valutare invece le condizioni del difensore e capitano degli squali, Wladinir Golemic, assente per infortunio nelle ultime due giornate di campionato.

Lerda quasi certamente dovrebbe schierare il suo consueto modulo tattico 4-3-3 che dovrebbe vedere in campo almeno 4 dei 6 ex Juve Stabia. Assente Panico per squalifica, gli altri ex di giornata tra campo e panchina da parte crotonese saranno i portieri Branduani e Dini, poi Awua, Gomez e Giron.

In una gara infarcita di tanti ex da una parte e dall’altra, anche la Juve Stabia utilizzerà due ex pitagorici. Si tratta dei centrocampisti Gerbo e Berardocco, con il primo protagonista dell’ultima promozione del Crotone in Serie A nella stagione 2019-2020.

La Juve Stabia di mister Colucci, reduce da tre clean-sheet in 5 gare con soli tre gol subiti che ne fanno la seconda migliore difesa del campionato a pari merito proprio col Crotone, cercherà di riconfermare la propria solidità difensiva anche allo stadio “Ezio Scida” in una gara in cui i favori del pronostico sono tutti per gli squali di mister Lerda.

La gara sarà diretta dal sig. Simone GALIPO’ della sezione di Firenze, al suo quarto anno in Serie C. Simone Galipò, sarà coadiuvato da: Federico PRAGLIOLA della sezione di Terni, assistente numero uno; Marco CERILLI della sezione di Latina, assistente numero due; Valerio VOGLIACCO della sezione di Bari, quarto ufficiale.

Crotone-Juve Stabia LIVE

FORMAZIONI UFFICIALI CROTONE-JUVE STABIA.

CROTONE (4-3-3): Branduani; Calapai, Bove (Golemic dal 20°), Cuomo, Giron (Crialese dal 23° s.t.); Awua (Carraro dal 14° s.t.), Petriccione, Tribuzzi (Kargbo dal 14° s.t.); Chiricò, Gomez, Vitale (Giannotti dal 23° s.t.).

A disposizione: Dini, Gattuso, Bernardotto, Mogos, Papini, Rojas, Pannitteri, Tumminello.

Allenatore: sig. Franco Lerda.

JUVE STABIA (4-3-3): Barosi; Maggioni (Peluso dal 31° s.t.), Tonucci, Caldore, Mignanelli; Scaccabarozzi (Berardocco dal 35° s.t.), Maselli (Zigoni dal 31° s.t.), Altobelli; Gerbo (Ricci dal 17° s.t.), Pandolfi, Bentivegna (Silipo dal 17°).

A disposizione: Russo, Maresca, Dell’Orfanello, Carbone, Zigoni, Cinaglia, Berardocco, Guarracino, Della Pietra, Picardi, D’Agostino, Peluso.

Allenatore: sig. Leonardo Colucci.

Angoli: 6-3

Ammoniti: 41° Petriccione (C), 43° Altobelli (J), 5° s.t. Maselli (J), 27° s.t. Ricci (J), 31° s.t. Mignanelli (J), 38° s.t. Crialese (C), 41° s.t. Peluso (J).

Espulsi:

Spettatori: 3.000 circa

PRIMO TEMPO CROTONE-JUVE STABIA.

8° Molto attivo Tribuzzi per il Crotone: entra in area dalla sinistra e mette un cross al centro pericolo su cui Maggioni devia in angolo. Juve Stabia che soffre sulla propria fascia destra.

10° Ancora Tribuzzi con un bel tiro a giro di destro impegna severamente Barosi con una bella parata in calcio d’angolo.

16° Si affaccia anche la Juve Stabia per la prima volta in attacco: cross di Mignanelli e Pandolfi non ci arriva di testa.

17° Colpo di testa di Gomez e palla di poco fuori su cross proveniente dalla sinistra.

18° Tiro di Chiricò che si libera bene al tiro al limite dell’area e parata di Barosi a mettere in angolo.

30° Tiro di Vitale molto pericoloso dalla distanza che sibila vicino al palo alla sinistra di Barosi: Crotone ancora molto pericoloso.

33° Awua, uno dei 9 ex di giornata tra le due squadre, tira di destro dal limite e la palla termina sul fondo.

36° La Juve Stabia riesce con un’azione di Pandolfi a conquistarsi il primo angolo della partita. Sul prosieguo dell’azione fallo su Mignanelli al momento del cross dalla sinistra ma sbaglia l’arbitro a fischiare perchè Pandolfi stava per tirare a rete abbastanza libero da marcature.

41° Ammonito Petriccione per il Crotone per fallo su Scaccabarozzi a centrocampo.

43° Ammonito anche Altobelli per la Juve Stabia.

45°+2 Finisce 0-0 il primo tempo tra Crotone e Juve Stabia. Risultato che probabilmente sta stretto agli squali che hanno avuto almeno 3-4 occasioni nel primo tempo per passare in vantaggio ma tutto sommato partita accorta delle Vespe che hanno concesso poco o nulla. Squadra corta e stretta tra i reparti che non ha concesso spazi agli avversari. Solita evanescenza in attacco dove il solo Pandolfi non può fare molto isolato davanti.

SECONDO TEMPO CROTONE-JUVE STABIA.

5° Ammonito Maselli per la Juve Stabia.

11° Sugli sviluppi di un calcio piazzato la palla arriva a Chiricò che con un tiro a giro di sinistro mette abbondantemente sul fondo.

16° Clamoroso palo colpito da Vitale su un cross dalla fascia sinistra su cui Barosi si fa colpevolmente sorprendere.

19° Ancora Vitale che approfitta di un buco centrale per scagliare un tiro angolato dai 25 metri, palla sul fondo.

20° Azione insistita della Juve Stabia con Scaccabarozzi che serve Ricci che va al trio da ottima posizione centrale ma devia un difensore del Crotone.

21° Pandolfi impensierisce Branduani con un gran tiro dai 30 metri e il portiere pitagorico ex Juve Stabia deve mettere in tuffo in angolo.

23° Da azione di angolo, va al tiro Silipo di sinistro e grande parata di piedi di Branduani per il Crotone.

26° Gol per il Crotone: punizione in due in area per i pitagorici con tiro di Guido Gomez, uno dei tanti ex di giornata, che trafigge imparabilmente Barosi per il vantaggio dei calabresi. Tanti dubbi su una punizione in due assegnata al Crotone con decisione cervellotica del direttore di gara. 

38° Ammonito Crialese per il Crotone per fallo su Mignanelli.

41° Ammonito Peluso per le Vespe.

45°+5 Finisce con la sconfitta di misura delle Vespe a Crotone. Una sconfitta maturata a una ventina di minuti dalla fine per una punizione in due in area assegnata per una molto presunta palla trattenuta in area di rigore ma la decisione del direttore di gara è apparsa almeno cervellotica e molto dubbia. Il Crotone comunque ha meritato la vittoria per la maggiore pressione esercitata nell’arco della gara. Juve Stabia solida in difesa ma ancora una volta troppo evanescente in attacco.

 

 

 

 

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 05 Dicembre: Santi, ricorrenze e cenni storici di oggi

ACCADDE OGGI 05 Dicembre è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #05Dicembre