Pandemia Coronavirus, Santa Maria Emergenza Coronavirus ancora controlli a raffica e denunce
Pandemia Coronavirus, Santa Maria Emergenza Coronavirus ancora controlli a raffica e denunce
(foto d'archivio)

Castellammare, nuovo caso di Coronavirus: si tratterebbe di un operatore della sede ASL di via Allende

Castellammare, nuovo caso di Coronavirus: si tratterebbe di un operatore della sede ASL di via Allende, Cimmino invia una lettera al direttore generale dell’Asl Na3 Sud

A Castellammare di Stabia si sarebbe registrato un nuovo caso di coronavirus: si tratterebbe di una persona che ha svolto attività di operatore presso la sede Asl di via Allende.
Al momento l’Asl non avrebbe fornito provenienza e generalità del paziente in questione. Il sindaco Gaetano Cimmino ha deciso quindi di inviare una lettera al direttore generale dell’Asl Na3 Sud esortandolo a comunicare più efficacemente informazioni utili a mettere in atto iniziative mirate alla salvaguardia della salute pubblica, mediante il coordinamento con la protezione civile, le forze dell’ordine e gli operatori sanitari del territorio. Il primo cittadino stabiese ha inoltre auspicato il rafforzamento della sinergia tra istituzioni per fronteggiare al meglio l’emergenza. Saranno adottate comunque in maniera tempestiva tutte le precauzioni necessarie per la tutela della salute pubblica.

Intanto l’attività di monitoraggio del territorio da parte della polizia municipale prosegue: nelle scorse ore gli agenti hanno controllato 155 persone nel solo centro storico, tutte munite di autocertificazione con valida motivazione per uscire di casa.

Gragnano, nuovo caso di Coronavirus registrato in città: il sindaco invita a rispettare le misure

Al momento l’Asl non avrebbe fornito provenienza e generalità del paziente in questione. Il sindaco Gaetano Cimmino ha deciso quindi di inviare una lettera al direttore generale dell’Asl Na3 Sud esortandolo a comunicare più efficacemente informazioni utili a mettere in atto iniziative mirate alla salvaguardia della salute pubblica, mediante il coordinamento con la protezione civile, le forze dell’ordine e gli operatori sanitari del territorio. Il primo cittadino stabiese ha inoltre auspicato il rafforzamento della sinergia tra istituzioni per fronteggiare al meglio l’emergenza. Saranno adottate comunque in maniera tempestiva tutte le precauzioni necessarie per la tutela della salute pubblica.

 

Ascolta la Web Radio