Amato Juve Stabia

Amato: “Schiavi il migliore delle Vespe. Ha un’intelligenza tattica notevole”

Giuseppe Amato, giornalista de Il Resto Del Calcio, è intervenuto nel corso del programma “Juve Stabia Live” per parlarci del momento delle Vespe nel campionato di Lega Pro.

La trasmissione va in onda ogni giovedì dalle ore 21 sulla omonima pagina Facebook e sui nostri canali YouTube e Twitch oltre che su VideoNola (canale 88 digitale terrestre).

“Servirà qualche settimana per vedere la migliore Juve Stabia. La vittoria di Vibo è un ottimo segnale per il futuro nonostante un terreno di gioco pessimo. Aver vinto su un campo così difficile e considerando le assenze e la condizione fisica di alcuni uomini è un segnale importante che fa ben sperare per il prosieguo del campionato.

Evacuo ed Eusepi insieme? Sarebbe una soluzione affascinante. Eusepi è nel piano dell’età e può fare ancora la differenza in Serie C. Evacuo nonostante i 39 anni è integro fisicamente e può dare il suo contributo sia dall’inizio che in corso d’opera.

Non può avere i 90 minuti in questa fase ma darà il suo contributo in questo campionato. Appena è entrato lui c’è stato un riferimento fisico lì davanti che ti fa salire la squadra.
Il calciatore che mi è piaciuto è stato Schiavi. E’ stato il migliore di queste tre gare ed ha un’intelligenza tattica notevole.

Tra gli acquisti di Ghinassi dello scorso anno ci sono giocatori come Rizzo, Scaccabarozzi, Berardocco, Bentivegna, che stanno facendo benissimo quest’anno.

La Juve Stabia ha un ottimo centrocampo e rispetto allo scorso anno ha cambiato assetto. Perciò serve un calciatore fisico vicino a Berardocco o Schiavi. Nella scorsa stagione c’era Vallocchia ma a centrocampo giocatori come Davì e Altobelli stanno facendo molto bene.

Ci vorrà un po’ di tempo per vedere le grandi esprimersi al meglio. Le prima gare nascondono trabocchetti. La stessa Juve Stabia ha approcciato le prime gare con diversi giovani e con dinamiche che ancora devono svilupparsi.

E’ un campionato spaccato a metà tra squadre di buon livello e altre che giocheranno per i posti meno nobili della categoria.

Non credo sia tanto la B2 di cui si è parlato in questi anni. La C si è molto livellata verso il basso rispetto agli ultimi 5-6 anni.

La Juve Stabia – conclude Amato – potrebbe vincere contro il Campobasso, credo sia la favorita dello scontro di sabato prossimo”.

a cura di Natale Giusti.