21 marzo Giornata in ricordo delle vittime delle mafie
21 marzo Giornata in ricordo delle vittime delle mafie
Castellammare : 21 marzo Giornata in ricordo delle vittime delle mafie

Castellammare : 21 marzo Giornata in ricordo delle vittime delle mafie

Il Circolo della Legalità: «Nostro dovere ricordare» ; «Oggi 21 marzo lo ribadiamo ancora più forte: solo insieme si può battere la camorra. Insieme siamo di più»

Castellammare : 21 marzo Giornata in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Castellammare di Stabia (Na)- Il Circolo della Legalità ha aderito all’iniziativa di Libera “A ricordare e rivedere le stelle” Castellammare di Stabia, 21 marzo 2021. – Il Circolo della Legalità aderisce alla campagna di Libera “A ricordare e rivedere le stelle”. Nel giorno del ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie, oggi 21 marzo, il presidio antiracket e antiusura della città di Castellammare di Stabia ha deciso di sposare l’iniziativa di Libera che in diretta webcam ha ricordato i nomi delle vittime delle associazioni criminali.
«A causa dell’emergenza coronavirus, che vieta l’organizzazione di eventi, abbiamo condiviso l’invito promosso dall’associazione Libera nel mantenere vivo il ricordo di chi ha perso la vita a causa della violenza della criminalità organizzata – ha spiegato Luigi Cuomo, presidente del Circolo della Legalità e di SOS Impresa -. È nostro dovere non dimenticare. In tal senso come Circolo della Legalità siamo sempre in prima linea sul territorio e cerchiamo di ricordare cittadini comuni che hanno vestito i panni degli eroi per regalare un futuro diverso a tutti i noi.
Fra questi non possiamo non menzionare Michele Cavaliere al quale il Circolo è dedicato».
Le iniziative del Circolo della Legalità sono continuate poi in sinergia con l’associazione CPS con
la quale è stato affrontato il tema della lotta alle mafie mettendo al centro dei vari incontri, sempre
in videoconferenza, i metodi più efficaci.
«Quando l’emergenza sarà finita, torneranno i nostri incontri nel Circolo della Legalità oltre che
nelle scuole di Castellammare di Stabia e di Gragnano – ha concluso Cuomo -. Il nostro presidio
antiracket e antiusura resta comunque attivo ed invito infatti tutti coloro che ne hanno bisogno a
contattare il nostro numero verde 800900767 per ottenere tutto l’aiuto necessario. Oggi 21 marzo
lo ribadiamo ancora più forte: solo insieme si può battere la camorra. Insieme siamo di più».
© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.

Ascolta la WebRadio