24.7 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

domenica, Giugno 26, 2022

MotoGp Germania, vittoria di Marquez, secondo Crutchlow, terzo Dovizioso

Da leggere

MotoGP di Germania, circuito del Sachsenring. Vince Marquez seguito da Crutchlow e terzo Dovizioso. Rossi era nelle prime posizioni ma è rimasto troppi giri con le gomme rain senza ascoltare i box ed ha chiuso in ottava posizione.

Valentino ha commesso un errore determinante per la gara, gettando via le prime posizioni. Hanno vinto così Marquez, secondo Crutchlow e poi Dovizioso.

La gara ha avuto inizio con la pioggia, tutte le moto sono partite con pneumatici pioggia. Sono bastate poche curve perché Valentino raggiungesse il comando mettendo in difficoltà Marquez partito dalla prima posizione.

Queste difficili condizioni di guida hanno messo in risalto piloti come Petrucci e Dovizioso. Petrucci con la Ducati nella vecchia configurazione ha raggiunto la prima posizione per poi ritirarsi ai box con un principio di incendio alla moto.

Raggiunta la metà dei giri previsti, la pista ha iniziato ad asciugarsi ed a questo punto i piloti Rossi, Dovizioso ed altri hanno ignorato le segnalazioni dei box per il cambio moto ed il passaggio alle gomme da asciutto.

Marquez invece è stato molto più equilibrato, era in difficoltà sul bagnato ma è stato tra i primi a cambiare moto per l’asciutto. Non ha optato per le gomme intermedie ma direttamente per le gomme da asciutto ottenendo un grande vantaggio nel finale di gara.

E’ stato bravissimo quindi, anche nella strategia. Negli ultimi giri ha ottenuto tempi più bassi di circa 7 secondi rispetto agli avversari.

PROSSIMO APPUNTAMENTO QUINDI IL 14 AGOSTO PER IL GP DI AUSTRIA

 

Ordine d’arrivo

  1. Marc Marquez (Spain) Honda      47:03.239
  2. Cal Crutchlow (Britain) Honda   47:13.096
  3. Andrea Dovizioso (Italy) Ducati 47:14.852
  4. Scott Redding (Britain) Ducati  47:15.231
  5. Andrea Iannone (Italy) Ducati   47:25.994
  6. Dani Pedrosa (Spain) Honda      47:29.159
  7. Jack Miller (Australia) Honda  47:29.282
  1. Valentino Rossi (Italy) Yamaha  47:29.688
  2. Hector Barbera (Spain) Ducati   47:29.853
  3. Alvaro Bautista (Spain) Aprilia 47:34.513
  4. Eugene Laverty (Ireland) Ducati 47:44.447
  5. Maverick Vinales (Spain) Suzuki 47:45.397
  6. Bradley Smith (Britain) Yamaha  48:06.368
  7. Aleix Espargaro (Spain) Suzuki  48:09.330
  8. Jorge Lorenzo (Spain) Yamaha    48:20.933

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy