Quantcast

juvestabia - news

PlayOff, Juve Stabia-Virtus Francavilla 4-3, la cronaca del match: show al Menti!

PlayOff, Juve Stabia-Virtus Francavilla, la cronaca del match

Allo stadio Romeo Menti di Castellammare di Stabia è andato in scena il secondo turno dei playoff di serie C tra la Juve Stabia e la Virtus Francavilla. Le Vespe, arrivate quarte nel girone, affrontano la squadra che ha eliminato il Monopoli.

Così in campo:

JUVE STABIA – Branduani, Nava, Redolfi, Allievi, Crialese, Vicente, Viola, Mastalli, Canotto, Melara, Simeri. A disp. Bacci, Dentice, Paponi, Gaye, Matute, Berardi, Strefezza, Franchini, Zarcone, Calò, D’Auria, Sorrentino. All. Caserta-Ferrara

VIRTUS FRANCAVILLA – Albertazzi, Pino, Prestia, Agostinone, Albertini, Lugo Martinez, Monaco, Di Nicola, Madonia, Parigi, Partipilio. A disp. Saloni, De Toma, Sbampato, Demoleon, Biason, Anastasi, D’Amicis, Arfaoui, Rossetti, Mastropietro, Sicurella, Scarafile. All. D’Agostino

PRIMO TEMPO

Parte il match e le Vespe fanno subito capire di voler partire forti. Canotto scappa sulla sinistra, viene atterrato al minuto due. Sul pallone Crialese che mette al bacio al centro con Melara che trasforma di testa sbloccando subito il match: 1-0! Ancora Vespe al sesto con Mastalli che scappa e serve Melara, palla al centro per Simeri che colpisce male e mette sul fondo. Errore in appoggio di Viola all’ottavo, ma è bravo Branduani ad uscire al limite e spedire il pallone lontano. Albertini ci prova da lontano, palla alta. Il raddoppio non tarda ad arrivare, undicesimo, Canotto prende palla e fredda da lontanissimo Albertazzi: destro imparabile, palla nell’angolino, 2-0! Minuto 14, ci prova Madonia, palla deviata in corner. Sugli sviluppi è Partipilo a colpire di testa ma la difesa riesce a salvare. Lo stesso Partipilo viene ammonito per simulazione un minuto dopo. Scivola, al 21esimo, Redolfi, Partipilo va alla conclusione, ma Allievi si supera e riesce a deviare in corner. Ancora Monaco da lontano, palla alta. Al 25esimo Partipilo salta Crialese e trova il gol per la Virtus Francavilla, sul primo palo, dopo essersi accentrato: 2-1! Passano i minuti, al 34esimo ci prova Lugo Martinez da lontanissimo, conclusione a lato. Mastalli punta l’area palla al piede, filtrante per Canotto, il rimpallo favorisce Melara che incrocia: conclusione a lato. Riparte Canotto, Pino lo ferma e viene ammonito. Canotto scatenato, minuto 39, dribbling sgusciante e palla al centro dall’interno dell’area di rigore ma la difesa riesce a salvare. Minuto 43, Partipilo trova il filtrante per Parigi, Branduani esce sui piedi e blocca. Fallaccio di Lugo Martinez su Crialese, colpo al volto: giallo per il calciatore ospite. Finisce il primo tempo senza recupero.

SECONDO TEMPO

Comincia la ripresa senza cambi. Minuto 3, Mastalli sguscia e serve d’esterno Viola: la sua conclusione viene bloccata da Albertazzi. Pericoloso il Francavilla con Albertini che in area si fa fermare in corner dalla difesa di casa. Sei sul cronometro, numero di Melara che entra in area dopo un tunnel e scarica con rabbia verso la porta ma Albertazzi riesce a bloccare. Ammonito Redolfi per fallo sulla trequarti. Occasionissima Francavilla con Partipilo che entra in area dopo un rimpallo ma con la punta mette a lato. Primo cambio per la Juve Stabia: entra Strefezza ed esce Canotto tra gli appalusi. Subito Strefezza lancia Simeri con un tocco al bacio, ma l’attaccante a tu per tu con Albertazzi si divora il 3-1. Ancora Simeri, si accentra e calcia: riesce ad arrivarci l’estremo difensore ospite che mette in corner. Minuto 15, Partipilo prova la conclusione all’incrocio: sfera che esce di poco. Secondo cambio per le Vespe: fuori Melara e dentro Berardi. Ci prova Lugo Martinez da 30 metri, ma Branduani è attento. Esplode il Menti, minuto 27, Mastalli riconquista palla e serve Berardi che scarica in gol con rabbia dal limite dell’area col mancino: 3-1! Fuori Simeri, Nava e Vicente per le Vespe e dentro Paponi, Franchini, Calò. Per gli ospiti fuori Di Nicola e dentro Anastasi. Al 32esimo errore difensivo, la palla non viene spazzata e arriva a Partipilo che riapre il match: 3-2! Incredibile occasione per Pino che di testa dall’interno dell’area di rigore mette di poco a lato. Insiste la Juve Stabia che prova a ripartire con Strefezza, la sua conclusione viene deviata in corner. Minuto 39 sul cronometro, Prestia sbaglia un cross che scavalca Branduani e finisce in porta: 3-3! Le Vespe non mollano, Strefezza serve Paponi che salta Albertazzi e deposita in fondo al sacco: 4-3! Vengono concessi 3 minuti di recupero. La Juve Stabia vince e avanza al prossimo turno.

 

dal nostro inviato al Menti, Ciro Novellino

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania