Quantcast

Banner Gori
juve stabia reggina
juvestabia - news

Juve Stabia-Reggina 2-1, la cronaca del match: vittoria meritata!

Juve Stabia-Reggina 2-1, la cronaca del match

La Juve Stabia ha affrontato la Reggina nell’anticpo anticipo del venerdì del campionato di serie C, girone C, valevole per la 19esima giornata.

Le formazioni ufficiali:

JUVE STABIA – Branduani, Nava, Redolfi, Bachini, Crialese, Canotto, Mastalli, Viola, Lisi, Paponi, Simeri. A disp. Bacci, Awua, Allievi, Capece, Costantini, Gaye, Matute, Berardi, Strefezza, Zarcone, Calò, D’Auria. All. Ferrara-Caserta

REGGINA – Cucchietti, Pasqualoni, Laezza, Gatti, Solerio, Mezavilla, Marino, De Francesco, Fortunato, Tulissi, Bianchimano. A disp. Licastro, Turrin, Di Livio, Auriletto, Tazza, Di Filippo, Amato, Sparacello. All. Maurizi

PRIMO TEMPO

Prova a partire forte la Reggina, si porta in area di rigore stabiese, ma Tulissi e Bianchimano vengono fermati da Viola che salva i suoi. Minuto 4, occasione per le Vespe con Paponi che apre per Crialese, traversone basso e deviazione che stava per sorprendere Cucchietti. Traversone di Nava, Lisi non ci arriva in spaccata. Ci prova De Francesco, palla alta sopra la traversa. Sugli sviluppi di un corner per la Juve Stabia, al minuto 16, la Reggina parte in contropiede e con Fortunato, servito da De Francesco, trova il vantaggio: 0-1. Calcio d’angolo per la Juve Stabia, Bachini di testa mette sul fondo. 24esimo, Paponi di testa riesce a colpire ma non ad indirizzare verso la porta, arriva Simeri ma la difesa spazza. 29Esimo, Nava per Simeri che aggancia e prova a girare col destro al volo, palla deviata in corner. Due minuti dopo, Nava al centro per Simeri che si fa anticipare in corner da Gatti. Brutto fallo di Fortunato su Canotto: giallo per lui. 44Esimo, prova Canotto ad andare al cross, ma Lisi non ci arriva. Simeri per Mastalli che non ci arriva, arriva Canotto che aggancia e calcia col destro da posizione favorevole ma fallisce la più ghiotta occasione da gol per i padroni di casa. Vengono concessi 2 minuti di recupero, ma la prima frazione termina col vantaggio ospite.

SECONDO TEMPO

Riparte la ripresa con il vento che adesso può favorire la Juve Stabia, così come fatto con la Reggina nella prima frazione. Minuto 59, il primo tiro della ripresa è di marca ospite con Marino che colpisce Allievi e la palla va in calcio d’angolo. 62esimo la svolta, calcio d’angolo al bacio di Mastalli, il rimpallo favorisce Viola che dal limite scarica tutta la rabbia e fa 1-1! Cambio per Caserta, dentro Strefezza e fuori Simeri: Vespe con il 4-2-3-1. Canotto scappa a sinistra, palla al centro che Strefezza non riesce ad agganciare, sfortunato anche Paponi che vede il pallone sfilare. Strefezza cerca Paponi che stacca e devia di testa sul fondo, Juve Stabia pericolosa. Pericolosissima la formazione di casa con Canotto che mette al centro ma Paponi e Lisi non riescono a deviare in gol, sfera in corner. Sugli sviluppi, al 73esimo, è Bachini ad impattare e a trovare il gol del 2-1: Juve Stabia in vantaggio, ancora Mastalli a pennellare dalla bandierina. Cambio per la Reggina, dentro Sparacello e fuori De Francesco. Giallo per Bachini per protesta. Fuori Fortunato e dentro Di Livio per la Reggina. Destro di Paponi, Cucchietti devia in calcio d’angolo. Nella Juve Stabia dentro anche Allievi e fuori Canotto che esce dolorante, crampi per lui. Occasionissima Reggina all’88esimo, con Viola che scivola in area e Marino calcia a botta sicura: miracoloso Branduani. Cambio per la Juve Stabia, fuori Paponi e dentro Costantini. Vengono concessi 4 minuti di recupero. Prossimo match, al Menti sabato prossimo contro la Fidelis Andria.

dal nostro inviato, Ciro Novellino

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più