Quantcast

Banner Gori
Juve Stabia - Cremonese Calcio Serie B (1)
juvestabia - news

Juve Stabia – Cremonese | Le pagelle ai calciatori stabiesi

Al termine della partita tra la Juve Stabia e la Cremonese, che ha visto le Vespe perdere in maniera disonorevole in casa, abbiamo valutato le prestazioni degli uomini allenati da Caserta.

Questi sono i nostri voti ai calciatori della Juve Stabia:

Ivan Provedel voto 5

Questa volta l’errore lo commette lui uscendo un po’ a farfalla e prendendo gol sul primo palo. Un errore pesante in avvio di gara che permette a Ciofani di portare in vantaggio i suoi e mettere la gara in salita per la Juve Stabia. La Cremonese si chiude e per una Juve Stabia che normalmente ha difficoltà a fare gioco è quasi impossibile trovare il varco per rimettere in piedi la gara. Dopo l’errore sbaglia qualche rilancio di troppo, anche lui va in confusione.

Lito Fazio voto 6

Posizionato sulla fascia destra prova a spingere e a creare qualche cross pericoloso. Non fa cose eccezionali ma almeno il minimo sindacale lo porta a casa.

(dal 45 s.t.) Fabrizio Melara s.v.

Magnus Troest voto 6

Non ha responsabilità al pari di Allievi sui due gol della Cremonese. Si mette su Ciofani e non lo lascia neanche un attimo. Nell’occasione del vantaggio della Cremonese non era lui che marcava l’attaccante ospite.

Nicholas Allievi voto 6

A sinistra o al centro non cambia tanto. In fase difensiva se la cava bene. Stesso discorso per Troest: incolpevole nei due gol degli avversari

Giacomo Ricci voto 6

Non soffre il diretto avversario (Valzania) che ha molta più esperienza di lui. Si fa notare per grinta e carattere quando riesce più di una volta a vincere qualche contrasto.

Giacomo Calò voto 6.5

Posizionato davanti alla difesa, suo posizione congeniale, prova a dettare i ritmi della partita non solo con lanci lunghi ma anche con aperture sulle fasce. Delizioso il filtrante nel primo tempo per Fazio che taglia tutta la difesa della Cremonese, peccato che il suo compagno di squadra arriva leggermente in ritardo vanificando il tutto. Impreciso sui calci d’angolo e sulle punizioni ma non si può chiedere sempre a lui di risolvere la questione.

Alessandro Mallamo voto 6.5

Tra i centrocampisti è quello che dà più vivacità alla mediana stabiese. Dimostra di tenerci più di qualcun altro per la maglia.

Bright Addae voto 5

Ci stiamo ancora chiedendo come sia possibile che Fabio Caserta lo abbia lasciato in campo per 76 minuti. Lento e impacciato prova solo due incursioni in area ma oltre questo non si vede ed è un uomo in più per la Cremonese.

(dal 28’ st) Cisse voto 6

Non è al meglio e si vede, entra in campo per dare una mano in attacco. Ha il merito di portare fisicità lì davanti e di realizzare il colpo di testo su cui Ravaglia, portiere della Cremonese, non è impeccabile favorendo la ribattuta in rete di Rossi.

Francesco Di Mariano voto 5

Ci mette tanto impegno e basta. La qualità non è una sua dote. Va vicino al gol due volte, appunto solo vicino, ma non inquadra lo specchio da buona posizione. Per il resto corre a vuoto in mezzo al campo. Non basta solo l’impegno per la sufficienza.

(dal 36’ st) Bifulco s.v.

Francesco Forte voto 5

Indossa la fascia di capitano per caricarsi sulle spalle la squadra. Non è un difensore e si vede nell’occasione dei due gol della Cremonese. Sul primo non anticipa Ciofani che realizza la rete del vantaggio della Cremonese con la complicità di Provedel. Sul secondo sale in ritardo tenendo in gioco sempre Ciofani che addomestica il pallone e lo scaraventa alle spalle di Provedel per il doppio vantaggio degli ospiti.

Luigi Canotto voto 5

Dopo le due giornate di squalifica ci aspettavamo tanto da lui, ma sia a Venezia sia con la Cremonese, non gioca per la squadra quando prova sempre la giocata solitaria; a questo aggiungiamoci errori banali di controllo palla e il risultato non può essere sufficiente.

(dal 36’ st) Rossi voto 6

Realizza la sua prima rete in maglia gialloblè. Doveva essere a detta di Polito il nuovo Sau. Finora ha deluso anche se il ragazzo ci ha sempre messo impegno ogni volta che è sceso in campo. Lo premiamo con la sufficienza.

Fabio Caserta voto 4

E’ in confusione e si vede quando dopo il 2 a 0 della Cremonese si accomoda in panchina senza dare più indicazioni alla squadra arrendendosi alla sconfitta. Ci dovrebbe spiegare perché sul risultato di 1 a 0 per la Cremonese non effettua nessun cambio pur avendo in panchina tanti calciatori soprattutto in mediana: Addae si nota che non è al meglio della forma fisica ma lo lascia in campo fino al 73°  Forse Calvano e Mastalli non erano al meglio? Il voto è frutto anche delle scelte di queste ultime due partite, nelle quali si poteva ancora centrare la salvezza e dove a nostro avviso è risultata sbagliata più di una sua scelta.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Mario Vollono

Nato a Castellammare di Stabia, il 30 novembre 1973, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania. Diplomatosi in Informatica all'Istituto Tecnico Statale "R.Elia" di Castellammare di Stabia (Na) con il massimo dei voti ha conseguito la Laurea in Economia e Commercio Internazionale presso l'Università Parthenope di Napoli.
Impiegato presso il Ministero della Pubblica Istruzione come Assistente Tecnico di Laboratorio per le discipline informatiche presso ITS "L. Sturzo" di Castellammare di Stabia (Na), esercita anche la professione di giornalista da diversi anni ed è Direttore Responsabile del quindicinale di informazione "NewsMania", oltre ad essere Vicedirettore del Network ViViCentro. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico dal titolo "Il Pungiglione Stabiese", su Vivi Radio Web

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più