Quantcast

Banner Gori
PUBBLICITA' ELETTORALE
www.francescosomma.it
Juve Stabia Cremonese
juvestabia - news

LIVE – Juve Stabia-Cremonese 1-2 (10°, 85° Ciofani, 95° Rossi)

PUBBLICITA' ELETTORALEwww.francescosomma.it

Juve Stabia-Cremonese, segui la diretta testuale del match dallo stadio “Romeo Menti”: le Vespe obbligate alla vittoria per l’obiettivo salvezza

LIVE – Juve Stabia-Cremonese 1-2 (10°, 85° Ciofani, 95° Rossi)

 

90°+6 Finisce 2-1 per la Cremonese la sfida verità del “Menti”. Un risultato impietoso che costringe la Juve Stabia a dover vincere a Cosenza nell’ultima giornata di campionato per poter rientrare negli spareggi playout. Una Juve Stabia che ha subito il primo gol per un errore in uscita di Provedel nel primo tempo ma che poi, pur avendo il possesso palla per gran parte della gara, non ha mai seriamente impensierito il portiere Ravaglia della Cremonese. Cambi molto tardivi di Fabio Caserta, qualche scelta iniziale sbagliata come quella di Addae, tra i peggiori, e una squadra che nel lockdown non si è mai ritrovata. Venerdì prossimo Vespe di scena a Cosenza per l’atto finale. Le Vespe potranno solo vincere per disputare i playout altrimenti sarà retrocessione diretta.

95° gol di Rossi praticamente inutile a gara ormai finita. Colpo di testa di Cissè, parata di Ravaglia e tap-in di Rossi

85° Ciofani raddoppia per la Cremonese: va al tiro Arini dal limite, la palla viene ribattuta da Ciofani che non è in fuorigioco (tenuto in gioco da Forte) e batte Provedel per il 2-0 della Cremonese

82° entrano Rossi e Bifulco per Canotto e Di Mariano nella Juve Stabia

80° fa tutto molto bene Ricci che libera in area Di Mariano la cui conclusione è tutta da dimenticare

73° entra Cissè ed esce Addae nella Juve Stabia

71° ammonito Addae per simulazione

69° colpo di testa di Ravanelli su calcio d’angolo, palla di poco fuori

67° Addae ben servito in area di rigore va al tiro ma Ravaglia para da distanza ravvicinata

65° Di Mariano si libera bene sulla fascia sinistra ma sbaglia il cross mettendo sul fondo. Si gioca in pratica solo nella metà campo della Cremonese ma è un possesso sterile con le Vespe che non creano mai azioni pericolose andando a sbattere sempre sul muro difensivo eretto da Bisoli.

57° ammonito Zortea per fallo su Di Mariano

51° fallo di Crescenzi su Canotto, l’arbitro sorvola e lo stesso Crescenzi va al tiro con Provedel che para in bello stile

50° Cremonese pericolosissima con Claiton sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Addae di testa fa un involontario assist a Claiton che tira ma para Provedel in uscita

46° entra in campo Gustafson al posto di Castagnetti per la Cremonese

SECONDO TEMPO

47° Finisce il primo tempo con la Cremonese in vantaggio per 1-0. Un vantaggio che forse punisce troppo la Juve Stabia che aveva approcciato bene la gara ma poi è arrivato l’errore di Provedel che ha spianato la strada al colpo di testa di Ciofani su angolo battuto da Castagnetti dopo dieci minuti di gioco. Le Vespe dopo il gol subito hanno fatto fatica a creare gioco andando spesso a sbattere sul muro difensivo eretto da Bisoli. Sul finire del primo tempo un errore madornale del sig. Abbattista di Molfetta che non giudica da rosso un fallo da ultimo uomo di Claiton su Mallamo che si apprestava ad entrare in area e a battere Ravaglia.

46° annullato un gol di Forte per presunto fallo di Addae su Ravaglia in uscita o addirittura per fuorigioco millimetrico dello stesso Addae

44° errore gravissimo del sig. Abbattista che giudica solo da giallo un fallo di Claiton da ultimo uomo su Mallamo lanciato a rete

41° Zortea lavora un bel pallone sulla destra e va al tiro di sinistro con Provedel che fa buona guardia

36° Forte lavora un bel pallone al limite dell’area di rigore e libera al tiro Di Mariano di interno destro con la palla che sibila vicino al palo alla sinistra di Ravaglia. E’ la migliore occasione costruita dalle Vespe nel primo tempo

32° su angolo battuto da Calò dalla sinistra per poco la palla non termina in rete su deviazione di Ciofani per il più classico degli autogol

30° bruttissimo fallo di Castagnetti su Forte a centrocampo. L’arbitro Abbattista lo ammonisce

26° Juve Stabia che non riesce a ritrovarsi dopo la mazzata del gol di Ciofani che ha spezzato in due la gara a favore dei lombardi

24° ammonito Ciofani per perdita di tempo

20° Calò pesca Canotto in area di rigore ma ferma tutto l’arbitro fischiando fuorigioco

10° Cremonese in vantaggio: sul primo angolo battuto da Castagnetti, svetta di testa Ciofani e fa secco Provedel apparso nella circostanza in gravissimo ritardo. Nel frattempo notizie bruttissime dagli altri campi con il Cosenza in vantaggio per 2-0 ad Empoli con le reti di Bittante e Riviere

1° Juve Stabia in campo con un 4-2-3-1 con Mallamo dietro bomber Forte e Canotto e Di Mariano rispettivamente sulla fascia destra e sinistra. Il duo di centrocampo è costituito da Calò e Addae

PRIMO TEMPO

La Juve Stabia dopo la brutta prova dello stadio “Penzo” e la sconfitta molto grave con il Venezia, cerca in un “Romeo Menti” ancora a porte chiuse di tenere accesa la fiammella dell’obiettivo salvezza diventato sempre più difficile da perseguire. A due giornate dalla fine del campionato infatti le Vespe sono a quattro punti dalla zona salvezza e ad un punto dal Pescara quintultimo. Dietro corrono sia il Cosenza (ad un punto ormai dalle Vespe) che il Trapani (a tre punti). E proprio il Cosenza di Occhiuzzi ospiterà la Juve Stabia nell’ultima giornata di campionato.

Tra le Vespe ancora assente Salvatore Elia per problemi muscolari, torna dalla squalifica Francesco Di Mariano. Torna disponibile Karamoko Cissè. Problemi alla schiena per Roberto Vitiello. Tanta curiosità per vedere se mister Fabio Caserta tornerà al collaudato modulo tattico 4-3-3 che la Juve Stabia aveva utilizzato sia col Frosinone che col Chievo, abbandonandolo per un 4-3-1-2 senza risultati apprezzabili nel primo tempo col Venezia letteralmente regalato agli avversari.

Nella Cremonese di mister Bisoli, torna disponibile Valzania ma mancherà Terranova, in buon periodo di forma, per squalifica. Stagione finita per Deli e Piccolo, non convocato Kingsley mentre è pienamente recuperato Castagnetti che ha assorbito una botta rimediata con lo Spezia. Fuori all’ultimo minuto anche Parigini, ex di turno, per un risentimento muscolare.

La gara sarà diretta dal sig. Abbattista di Molfetta che sarà coadiuvato dai guardalinee Scatragli e L. Rossi mentre il quarto uomo sarà il sig. Marchetti.

 

FORMAZIONI UFFICIALI

JUVE STABIA (4-3-3): Provedel; Fazio (Melara dal 90°), Troest, Allievi, Ricci; Addae (Cissè dal 73°), Calò, Mallamo; Canotto (Bifulco dal 82°), Forte, Di Mariano (Rossi dal 82°)

Allenatore: sig. Fabio Caserta

CREMONESE (4-3-3): Ravaglia; Bianchetti, Claiton, Ravanelli, Crescenzi; Arini, Valzania, Castagnetti (Gustafson dal 46°); Zortea (Gaetano dal 89°), Ciofani, Palombi (Mogos dal 60°)

Allenatore: sig. Pierpaolo Bisoli

 

a cura di Natale Giusti 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PUBBLICITA’ ELETTORALE

www.francescosomma.it

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più