Quantcast

juvestabia - news

Juve Stabia-Catanzaro 0-0, la cronaca del match: un passo alla volta!

La cronaca del match

Si gioca al Menti la giornata numero 26 del campionato di Lega Pro, girone C. Le Vespe affrontano il Catanzaro nel big match con vista promozione.

Così in campo:

JUVE STABIA – Branduani, Vitiello, Marzorati, Troest, Allievi, Calò, Mastalli, Carlini, Melara, Torromino, Paponi. A disp. Venditti, Schiavi, Vicente, El Ouazni, Castellano, Viola, Dumancic, Sinani, Canotto, Elia, Germoni, Mezavilla. All. Caserta

CATANZARO – Furlan, Celiento, Figliomeni, Riggio, Maita, Iuliano, Casoli, Statella, Favalli, D’Ursi, Ciccone. A disp. Elezaj, Pambianchi, Nicoletti, Giannone, Signorini, Eklu, Kanoute, De Risio, Lame, Mittica, Posocco, Fishnaller. All. Auteri

PRIMO TEMPO

Inizia il match, meglio il Catanzaro nei primi minuti che prova a dare fastidio alle Vespe. E’ Torromino, però, al decimo ad andare al tiro pericoloso, parato a terra da Furlan. Fuori Figliomeni, l’ex, per infortunio e dentro Signorini. Juve Stabia vicina al gol al 15esimo: tiro di Melara, Furlan respinge e Paponi insacca, ma era in posizione irregolare. Ancora Catanzaro in azione: la conclusione di Iuliano è alta sopra la traversa. Il canovaccio è sempre lo stesso, con gli ospiti che cercano di attaccare i padroni di casa ma non riescono a rendersi pericolosi, mentre le Vespe ripartono per pungere. Al 38esimo calcio d’angolo dalla sinistra di Calò: la palla attraversa tutta l’area e, quasi sulla linea, la difesa ospite riesce a spazzare. D’Ursi sfiora il gol un minuto dopo su assist di Maita: palla che sfiora il palo alla sinistra di Branduani dopo un tiro di prima intenzione. Risponde la Juve Stabia con Carlini che di testa alza sopra la traversa da posizione centrale. Dopo due minuti di recupero termina il primo tempo.

SECONDO TEMPO

La ripresa vede la Juve Stabia partire subito forte. Dopo due minuti è Torromino a cercare al centro Carlini che di testa, ancora una volta, alza sopra la traversa. Doppio giallo per battibecco a centrocampo: sul taccuino dell’arbitro finiscono Statella ed Allievi. Riparte il Catanzaro, ma Casoli calcia su Marzorati e la sfera finisce in calcio d’angolo. Cambio per il Catanzaro: fuori Ciccone e dentro Giannone. Occasionissima Vespe, minuto 20, Melara aggancia un pallone incredibile e calcia col destro, para Furlan con qualche difficoltà. Doppio cambio per la Juve Stabia: dentro Elia e Mezavilla e fuori Carlini e Melara. Altro cambio per le Vespe: dentro El Ouazni e duoti Torromino. Elia scappa al 33esimo, resiste ad una carica e va al cross ma Furlan spazza con i piedi in corner. Cambio per il Catanzara: fuori Favalli e D’Ursi e dentro Nicoletti e De Risio. Ci prova El Ouazni dal limite, palla a lato di poco. Al 39esimo fallo di Marzorati che atterra Statella: calcio di rigore che Giannone si fa parare da Branduani vista la sciagurata conclusione con un cucchiaio che gli diventa indigesto. Dopo 3 minuti di recupero il match termina sul punteggio di 0-0. Un altro passo verso la promozione.

a cura di Ciro Novellino

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania