Quantcast
Banner Gori
Givova Scafati
Basket SPORT

Givova Scafati, venerdì il match contro la Mutua Torino per volare in finale

La Givova Scafati sogna la finale della Supercoppa LNP. Per arrivarci, gli uomini di Griccioli dovranno prima battere la Reale Mutua Torino venerdì alle 18:30.

 

Continua il sogno della Givova Scafati in Supercoppa LNP. Venerdì, gli uomini di Griccioli alle 18:30 se la vedranno contro la Reale Mutua Torino, per andare a giocare la finale che si disputerà sabato sera alle 20:15. Di fronte per la Givova Scafati dunque, ci sarà la Reale Mutua Torino ovvero una squadra che ha l’obiettivo di tornare a giocare in massima serie. Nei piemontesi gli occhi sono puntati sull’ala grande Pinks e sull’ala piccola Alibegovic.  La Reale Mutua Torino può vantare però di altri grandissimi giocatori come la guardia statunitense Marks e del centro italo senegalese Diop. In vista di questo super impegno della Givova Scafati, registriamo le parole del coach dei gialloblù Giulio Griccioli: «E’ una grande soddisfazione essere arrivati a questo appuntamento, sia per la nostra crescita graduale, sia per la società, che merita un simile traguardo per la sua storia ed il suo palmares. Andiamo a Milano consapevoli che il torneo ci servirà per proseguire il nostro percorso di crescita, che ci consentirà di arrivare nella migliore condizione possibile all’esordio in campionato, anche perché affronteremo formazioni di prima fascia, che saranno sicuramente protagoniste in campionato. E’ una settimana corta ed anomala per gli allenamenti, nei quali abbiamo cercato di correggere qualcosa rispetto alla partita disputata domenica scorsa, anche se non abbiamo avuto molto tempo. Inizieremo da Torino, squadra costruita per il vertice, che ha giocatori di grande talento e non mi riferisco solo ai due statunitensi Pinkins e marks, ma pure ad atleti come Alibegovic, Cappelletti, Traini, Toscano e Campani, insomma una squadra lunga ed esperta, ben allenata, con atleti che hanno giocato anche in massima serie ed in importanti campionati esteri. Sarà per noi una prova dura, che cercheremo di affrontare con la nostra consueta faccia tosta».

Oltre alle parole di coach Griccioli, registriamo anche quelle del capitano Nicholas Crow: «Quella che ci aspetta venerdì è una vera e propria battaglia. Affrontiamo Torino, una autentica corazzata, che ha già dimostrato, vincendo su un campo difficile come quello di Trapani, tutto il proprio valore. Noi finora abbiamo fatto un ottimo percorso, dovremo andare a Milano per provare a fare risultato e portare a casa il trofeo, consapevoli che non sarà semplice. Per arrivare pronti a questa due giorni, ci stiamo allenando bene, concentrati e determinati al massimo. Sappiamo bene che disputeremo due intense gare, la prima delle quali sarà forse contro il quintetto più forte della categoria, per cui per noi sarà come una sorta di finale anticipata. Ce la metteremo tutta, sfruttando il gioco in transizione ed il nostro trascinatore Frazier, ma in partite del genere c’è bisogno del supporto e della collaborazione di tutti, dal primo all’ultimo»

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Marco Palomba

Marco Palomba

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più