Quantcast

Banner Gori
Mondiali femminili di calcio - Stadio di Parigi e Stadio La Mosson di Montpellier
Cronaca Sportiva

Mondiale femminile 2019 Inizio deludente del Giappone, non entusiasma il Canada

A Parigi debutta, deludendo contro l’Argentina, il Giappone, vice campione mondiale: finisce 0-0. A La Mosson di Montpellier, scendono in campo il Canada che vince, senza convincere del tutto, contro il Camerun: finisce 1-0. 

Mondiale femminile 2019: Inizio deludente del Giappone,  non entusiasma il Canada

Domani spazio al girone E-F:  il programma sarà aperto dalla sfida Nuova Zelanda-Olanda alle 15:00 ; a seguire Cile-Svezia alle 18:00 e a chiudere la giornata ci sarà il debutto delle campionesse in carica ovvero gli Usa che se la vedono a Reims contro la Thailandia , alle 21:00 .

A Parigi, debutta il Giappone vice campione mondiale, contro l’Argentina che è stata la sorpresa della Coppa America dove ha raggiunto il terzo posto.

Nel primo tempo la partita è poco spettacolare, non ci sono grandissime occasioni; l’Argentina preferisce cercare subito la profondità affidandosi alla sua punta Jaimes che però non riesce mai a essere un problema per la difesa avversaria. Il Giappone invece preferisce giocare palla  e costruire dal basso le loro azioni. L’unica vera occasione del primo tempo la crea il Giappone : sul cross di Shimizu esce e prova ad allontanare con i pugni Correa , sulla ribattuta prova la conclusione dalla distanza Miura ma la palla termina sul fondo.

Stesso discorso nel secondo tempo, si crea pochissimo e si concretizza zero .  L’Argentina non tira praticamente mai in porta, mentre il Giappone ci prova al 56′: mancino al limite dell’area da parte di Hasegawa ma la palla esce di pochissimo.

Finisce dunque 0-0 a Parigi e arriva  il primo pareggio di questa edizione del Mondiale femminile.

A La Mosson di Montpellier, scendono in campo Canada-Camerun.

Il Canada è considerata un’ottima nazionale e una delle potenziali favorite per la vittoria finale. Obiettivo dunque portare i tre punti subito in cassaforte per la squadra allenata dal ct Heiner-Moller che infatti prova ad attaccare e spreca al 24′ la sua prima opportunità: taglio dietro la difesa di Beckie che serve Prince in mezzo all’area, pallone colpito male che si spegne sul fondo. Continua comunque ad spingere il Canada che riesce prima del duplice fischio dell’arbitro a portarsi avanti: sugli sviluppi di un corner battuto da Beckie, la palla arriva a Buchanan che stacca di testa e manda la palla dentro : 1-0 Canada. Nel secondo tempo non ci sono molte occasioni da gol , il Camerun si difende molto bene  senza però mai riuscire ad attaccare, mentre le Canucks preferiscono gestire palla  senza spingersi troppo in avanti.

Finisce dunque 1-0 per il Canada.

Domani spazio al girone E-F:  il programma sarà aperto dalla sfida Nuova Zelanda-Olanda alle 15:00 ; a seguire Cile-Svezia alle 18:00 e a chiudere la giornata ci sarà il debutto delle campionesse in carica ovvero gli Usa che se la vedono a Reims contro la Thailandia , alle 21:00.

 Marco Palomba

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania