Quantcast

Banner Gori
Barbara Bonansea, squadra italiana femminile Mondiali 2019 (foto free CC BY-SA 4.0)
Cronaca Sportiva

Mondiale femminile 2019: Bonansea fa volare l’Italia! 2-1 contro l’Australia

Non potevano iniziare in un modo migliore le nostre azzurre: partita vinta in rimonta 2-1 contro l’Australia con Barbara Bonansea che fa sognare l’Italia.

Mondiale femminile 2019: Bonansea fa volare l’Italia! Debutto da sogno delle nostre azzurre.

Le azzurre ci delizieranno ancora  venerdì, a Reims, contro la Giamaica alle 18:00.

A Valencienne, debuttano le nostre azzurre giocando contro l’Australia. La nostra ct Bertolini  si affida davanti al tandem Mauro-Bonansea nella speranza che una delle due possa mandare la palla in porta. Ci riesce al 7′ Barbara Bonansea che si trova a tu per tu con Williams , grazie anche all’ottima palla in verticale di Giuliano. L’Italia dunque si porta in vantaggio anche se la guardalinee fischia un fuorigioco millimetrico, confermato anche dal VAR, nei confronti di Bonansea.

Mondiale-femminile-2019Si resta 0-0 ma l’Italia acquista comunque fiducia e cerca di mettere in difficoltà la difesa australiana, che non molla. Non mollano neanche in zona offensiva e  al 20′ si fanno vedere con Raso che crossa  dalla destra, all’interno dell’area Sama Gama trattiene Kerr  e dunque calcio di rigore per le Socceroos.

Dagli undici metri si presenta la stella: Sam Kerr che si fa ipnotizzare da Giuliani che non trattiene,  permettendo all’attaccante di ribadire di  in porta sbloccando il punteggio: 1-0 Australia.

Poche occasioni dopo la rete sia da una parte che dall’altra ma l’Italia continua sia a crederci che a provarci. Si conclude il primo tempo dunque sull’1-0. Nel secondo tempo l’Italia parte subito forte pressando incessantemente le avversarie . E alla fine le nostre azzurre vengono premiate al 55′ : Polkinghorne sbaglia il tocco in difesa, Bonansea intercetta sulla trequarti , si porta il pallone in area e calcia col destro batte Williams e 1-1.

Non si fa attendere la risposta dell’Australia che torna a farsi vedere in zona offensiva con Kerr che resta sempre la più pericolosa e riesce anche a realizzare il 2-1 annullato per fuorigioco.

Le azzurre preferiscono attendere e allo scadere, su un calcio di punizione battuto da Cernoia, ­la palla arriva a Bonansea che salta più in alto di Kerr e porta l’Italia in paradiso; 2-1 al debutto contro l’Australia e da ora sognare non costa nulla!

Le azzurre ci delizieranno ancora  venerdì ,a Reims, contro la Giamaica alle 18:00 .

Marco Palomba

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più