Quantcast
Banner Gori
Inter
Foto tratta da Profilo Ufficiale Facebook - Inter
Calcio Cronaca Sportiva

Inter, tutto troppo facile: 6 gol al Crotone alla prima di Serie A del 2021

 

Alla prima di Serie A del nuovo anno, l’Inter rifila sei reti a un Crotone, che parte meglio e va in vantaggio. Poi è Lautaro show, con una tripletta. A segno anche Lukaku e Hakimi, nel finale. Primo posto per i nerazzurri, che aspettano il risultato di Benevento-Milan alle 18.

Sono 8 le vittorie consecutive dell’Inter in Serie A, che asfalta anche il Crotone nel primo lunch match del 2021. Parte in salita la squadra di Conte, che va subito in svantaggio. Poi Lautaro si scatena e prima pareggia, poi l’autorete di Marrone manda in vantaggio i nerazzurri. A fine primo tempo arriva il pareggio di Golemic su rigore. Nel secondo tempo è dominio Inter: prima Lautaro e poi Lukaku mandano avanti i meneghini. Nel finale arriva anche la tripletta per l’attaccante argentino e il gol di Hakimi, che mette in ghiaccio il risultato sul 6-2 finale. Nerazzurri momentaneamente primi in classifica in attesa di Benevento-Milan.

primo tempo

Primo tempo ricco di gol tra Inter e Crotone. Vanno subito avanti gli ospiti, con Zanellato che trova il tempo giusto su azione da calcio d’angolo e batte Handanovic all’11’. I nerazzurri attaccano a testa bassa ma non riescono a trovare spazi invitanti. Al 20′ s’infiamma l’asse Lu-La: Lukaku verticalizza perfettamente per Lautaro che a tu per tu con Cordaz non sbaglia e trova il pareggio interista. Passano i minuti e gli uomini di Conte cercano di chiudere il primo tempo in vantaggio. Al 31′, dopo un’ottima manovra corale, Barella arriva sul primo palo e serve Lautaro, ma Marrone, cercando di anticiparlo, spinge il pallone in porta e con uno sfortunato autorete regala il vantaggio ai padroni di casa. Questo vantaggio, però, dura appena 5 minuti, quando Vidal sgambetta ingenuamente Reca in area di rigore. L’arbitro assegna calcio di rigore, dopo aver consultato il Var. Sul dischetto va Golemic che imbuca Handanovic e fissa il primo tempo sul 2-2 con il suo primo gol in Serie A.

secondo tempo

Nel secondo tempo domina l’Inter. Al 59′ è il Toro a portare di nuovo in vantaggio i nerazzurri, battendo Cordaz con lo scavetto dopo lo splendido assist di Brozovic. Passano meno di dieci minuti e la squadra di casa trova il doppio vantaggio. Bastoni, con uno strepitoso lancio di 40 metri, trova Lukaku, che stoppa, supera Luperto e infila Cordaz per il gol del 4-2. Nel finale dilagano gli uomini di Conte. Al 79′ Lautaro respinge in rete la respinta di Cordaz e segna la sua prima tripletta stagionale. All’87’ la squadra interista parte in contropiede, Darmian passa al limite dell’area, dove c’è Hakimi che segna il gol del 6-2. Partita chiusa e tre punti in cassaforte. Intanto, Conte si gode il primo posto in classifica, anche se solo momentaneo. Il prossimo appuntamento è a Genova, contro la Sampdoria, il 6 gennaio alle 15.

 

A cura di Claudio Savino

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Claudio Savino

Claudio Savino

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più