I giocatori del Sorrento esultano sotto la curva dopo la vittoria contro la Nocerina
Ph: Lorenza Ambrosio

Sorrento al secondo turno di Coppa Italia: battuta 2 a 0 la Nocerina

Ultimo aggiornamento:

Seconda vittoria consecutiva per i rossoneri, la prima nella competizione. Iadaresta e La Monica risolvono la questione Nocerina.

Anche il cammino in Coppa Italia del Sorrento inizia con una vittoria. Alla prima in casa della stagione i costieri vincono il derby rossonero contro la Nocerina per 2 a 0. Dopo un primo tempo all’insegna dell’equilibrio, il rigore siglato da Iadaresta e la rete di La Monica permettono al Sorrento di qualificarsi ai trentaduesimi di finale. Solidi in difesa, arcigni in fase offensiva, i ragazzi di mister Cioffi hanno domato i Molossi meritando il successo finale.

Clicca QUI per le dichiarazioni di mister Cioffi

Gli highlights del match

Sorrento vs Nocerina 2-0: la cronaca

1° TEMPO

Rispetto alla sfida contro la Mariglianese Cioffi cambia ben dieci elementi nell’undici titolare, preservando il solo Mezavilla. Proprio il brasiliano si rende pericoloso all’8′, quando viene servito da De Marco e spizza il pallone di testa, bloccato da Pitarresi. Dopo qualche minuto Cason rischia il pasticcio con un retropassaggio verso il portiere molosso, che non viene intercettato per poco da Procida.

La Nocerina prova a rispondere al 13′ con un tiro da posizione defilata di Simonetti, annullato da Volzone. Gli ospiti prendono possesso del campo, dominando nel controllo della palla. Al quarto d’ora la punizione calciata da Palmieri si spegne di poco alta sulla traversa. Replica Gallo poco dopo con un tiro dalla distanza.

Gli uomini di Cavallaro proseguono le proprie sortite offensive con scarsa efficacia, provando più volte la conclusione, ma senza mai impensierire Volzone. Il Sorrento regge bene l’urto nelle retroguardie, ma pecca nelle ripartenze, facendo registrare poche soluzioni offensive. Si chiude senza particolari spunti il primo tempo.

2° TEMPO

I primi avvicendamenti in panchina da entrambe le parti aprono il secondo tempo. Cavallaro lancia nella mischia Talamo, per il Sorrento fa il suo ingresso La Monica, al posto dell’uscente Mezavilla. Proprio La Monica propizia la prima rete dei rossoneri, grazie ad un cross pescato da Iadaresta, che in mezza rovesciata calcia e colpisce il braccio di Saporito. Il tocco in area è falloso, dal dischetto si presenta il numero 9 che spiazza Pitarresi e sigla la prima marcatura con la nuova maglia. Al 51′ è 1 a 0.

La Nocerina prova una timida reazione. Talamo insidia Volzone, si crea lo spazio per calciare ma il tiro è centrale. Ancora Talamo al minuto 66′ stacca di testa senza centrare lo specchio, palla di un soffio a lato. Altra clamorosa occasione capita sui piedi di Mancino al 71′, solo il palo si oppone al pareggio ospite. Su calcio da fermo è poi Rizzo a mancare l’appuntamento col gol, trovando la grande risposta di Volzone.

Il Sorrento chiude la gara all’84′. La Monica ruba la palla dai piedi di Esposito, scambia con Iadaresta e buca con un tiro a mezz’altezza Pitarresi. Gli ospiti cercano il gol che possa riaprire miracolosamente il match, che ha poco altro da dire. Dopo 5 minuti di recupero le squadre vanno negli spogliatoi sul risultato finale di 2 a 0.

Tabellino

SORRENTO – NOCERINA 2-0 (Iadaresta rig. 51′, La Monica 84′)

SORRENTO (5-3-2): Volzone; Cesarano (dal 21’ s.t. Selvaggio), Manco, Pagano, Acampora, Romano; Mezavilla (dal 1’ s.t. La Monica), Diop (dal 21’ s.t. Mansi), De Marco (dal 42’ s.t. Marciano); Procida (dal 9’ s.t. Gargiulo); Iadaresta (Strino, Di Lorenzo, Calabrese, Ferraro). All.: Cioffi

NOCERINA (3-5-2) : Pitarrese; Rizzo, Cason (dal 1’ s.t. Talamo), Saporito; Menichino (dal 42’ s.t. Sellitti), Vecchione (dal 14’ s.t. Mancino), Donnarumma, Gallo (dal 20’ s.t. Garofalo), Chietti (dal 14’ s.t. Esposito); Simonetti, Palmieri (Al-Tumi, Pietrolungo, Barone, Strazzullo). All.: Cavallaro

Arbitro: Flavio Fantozzi di Civitavecchia

Assistenti: Antonio Caputo di Benevento e Sergio Balbo di Caserta

Ammoniti: Mezavilla, La Monica (S) – Saporito (N).

Note: caldo pomeriggio di sole, spettatori 400 circa con buona rappresentanza ospite

Recuperi: 0’ p.t., 5’ s.t.

Photo Credit: Lorenza Ambrosio