Sud - cronaca

Sorrento: la compagna mentiva, non l’ha mai picchiata: dopo 9 anni l’assoluzione

Sorrento: la compagna mentiva, non l’ha mai picchiata: dopo 9 anni l’assoluzione

AGGIORNAMENTO 20 marzo 2018:
l’avv della controparte fa chiarezza

Sorrento – Dopo nove anni è stato assolto un 55enne di Piano di Sorrento accusato di aver minacciato con un coltello e picchiato la sua compagna. Lei è una 33enne romana venuta in vacanza in Costiera. Era nel 2009, i due si sono conosciuti e hanno iniziato una relazione.

Poco tempo insieme ma il necessario per dar vita a un lungo processo fatto di pesanti accuse. La donna aveva denunciato ai carabinieri l’uomo, che a Piano di Sorrento fa l’autista, per esser stata malmenata riportando ferite al volto e all’addome. Il 55enne è stato per nove anni accusato di detenzione illegale di armi e lesioni aggravate, fino alla svolta: l’assoluzione.

Sono state fondamentali le investigazioni difensive e il lavoro minuzioso dell’avvocato Luigi Alfano che, al Tribunale di Torre Annunziata, è riuscito a dimostrare l’innocenza del suo cliente. Decisive le testimonianze di alcuni testimoni e la mancanza della periza medico-legale che verificasse la compatibilità delle lesioni riportate dalla romana.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Luisa Di Capua

Nata il 7 febbraio a Castellammare di Stabia.
Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, con specializzazione magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale all’Università degli Studi di Parma.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania