Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, studente ucciso dalla caduta di un albero: aperto un fascicolo per omicidio colposo

Napoli, studente ucciso dalla caduta di un albero: la Procura apre un fascicolo per omicidio colposo

La Procura della Repubblica di Napoli ha aperto un fascicolo ipotizzando il reato di omicidio colposo in relazione alla morte dello studente di ingegneria D. Natale, 21 anni, colpito da un grosso pino che ieri pomeriggio a causa del forte vento si è abbattuto su via Claudio, nel quartiere Fuorigrotta di Napoli, proprio mentre stavano passando Davide e un compagno di studi. Gli inquirenti avvieranno a breve accertamenti per approfondire gli aspetti relativi alla manutenzione della zona alberata circostante l’Istituto Motori del CNR di Napoli. Il grosso pino, infatti, si trovava proprio all’interno dell’area che ospita le strutture del CNR.
Il primo cittadino partenopeo, Luigi De Magistris non riesce a trovare pace e accusa:“Il nostro Paese crolla e chi dovrebbe metterci in condizioni di prevedere tutto non ci fornisce indicazioni adeguate. Per la giornata di ieri era stata lanciata un’allerta gialla, evidentemente superata dal punto di vista empirico”
“La messa in sicurezza del Paese va presa in considerazione con concretezza ed efficacia. Se non si cambia registro nell’affrontare i cambiamenti climatici torneremo a parlare di un Paese distrutto e che crolla. Servono investimenti economici, umani e organizzativi per la messa in sicurezza dei territori”.
Il Consiglio comunale si è fermato per un minuto di raccoglimento in memoria della vittima di questa calamità che si è abbattuta sulla città partenopea.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania