liberi e uguale castellammare di stabia tonino scala
Sud - cronaca

Castellammare, Scala (LeU) denuncia:”Tutto vero, al Cicerone due persone fermate per compravendita voto”

Padre e figlia fermati a Castellammare all’uscita dal seggio, Scala (LeU) denuncia la compravendita di voti:”50 euro promessi per votare un candidato”

La denuncia, a urne ancora aperte, di Tonino Scala, uno dei candidati a sindaco nel comune di Castellammare di Stabia scoperchia di nuovo il carattere clientelare per il quale la città era balzata alle cronache già in passato. Scala, candidato a primo cittadino del grosso centro a Sud di Napoli con la sinistra di Liberi e Uguali, ha spiegato in un video: “È tutto vero. Al Cicerone (plesso scolastico stabiese in cui c’è una sezione elettorale ndr.) sono state portate due persone al commissariato, sono padre e figlia” spiega Scala, che continua il suo racconto verificato – secondo quanto egli stesso racconta –  da “rappresentanti di lista, anche da quelli di altri partiti”.
“I due sono usciti dalla cabina dopo che il presidente del seggio si è accorto dello scatto (fotografico ndr.). Hanno spiegato che dovevano farlo perché altrimenti non avrebbero avuto 50 euro promessi. Adesso le forze dell’ordine indagheranno”. I due avrebbero anche fatto il nome del candidato votato: “Un cognome diffuso, che è in molte liste” conclude Scala.
L’impressione è che si tratti di un candidato consigliere e non qualcuno di rilievo. Intanto gli inquirenti proveranno a far luce sull’accaduto, nella speranza che non si verifichino altre compravendite di voti.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania