Quantcast

Sud - cronaca

Castellammare, ex sindaco augura il suicidio ai promotori del flash mob

Ancora attacchi a chi manifesta il proprio dissenso dalle politiche razziste: questa volta, l’ex sindaco di Castellammare invoca un suicidio di massa per le “magliette rosse”

Dopo aver manifestato per diversi giorni il suo astio nei confronti dell’iniziativa proposta da Don Luigi Ciotti, fondatore dell’Associazione anti-mafia “Libera”, Luigi Bobbio, ex sindaco di Castellammare di Stabia, nonchè magistrato, si lancia in nuovi imbarazzanti commenti. Questa volta arrivando addirittura ad augurare un suicidio di massa a tutti quelli che hanno indossato una maglietta rossa. Simpatico anche il post in cui si traveste in tenuta militare promettendo battaglie alla Don Chisciotte di quartiere contro immigrati, radical chic e intellettuali. Dal suo account Facebook, quando non è sospeso per violazione degli standard, continua a lanciare deliranti insulti nei confronti di chiunque, ormai.  Comportamento che gli è valso anche la censura da parte dei colleghi, che addirittura hanno presentato una denuncia alla presidente della Corte d’appello, affinchè invii al Csm la segnalazione propedeutica all’adozione di provvedimenti disciplinari nei suoi confronti.
L’Associazione Nazionale Magistrati lo accusa di aver avuto una condotta contraria ai valori costituzionali espressiva di una“radicale incontinenza rispetto al ruolo di magistrato”.
Continuano dunque i guai per l’ex Sindaco della cittadina stabiese che, dopo quella ad 1 anno e 8 mesi per abuso d’ufficio, sta scontando una seconda condanna ad 1 anno e 4 mesi di reclusione e interdizione dai pubblici uffici, per il reato di corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio.

RIPRODUZIONE RISERVATA
A CURA DI MARIO CALABRESE

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania