Quantcast

GORI - Banner 1274 x 100
Festa della donna
Cultura Editoriali

Vorrei vivere in un mondo che non ha bisogno di “giornate”

Vorrei vivere in un mondo che non ha bisogno di “giornate”: giornata del malato, giornata dei diritti dell’infanzia, giornata delle donne, solo per citarne alcune!

Vorrei vivere in un mondo dove il rispetto e i diritti di ogni essere vivente fossero sempre presenti e messi in atto, senza bisogno di essere ricordati una volta l’anno!

Oggi, ad esempio, è la “Festa della donna”, una ricorrenza in cui tutti gli uomini elogiano le qualità e i pregi delle donne e regalano mimose alle donne della loro vita.

Nel frattempo in Italia avviene un femminicidio circa ogni due giorni; le donne vengono ancora viste come delle prede, un esempio è l’ultima violenza avvenuta nella stazione della Circumvesuviana a San Giorgio a Cremano ad opera di tre ominicchi; le donne percepiscono uno stipendio inferiore a parità di lavoro rispetto agli uomini; fare carriera per una donna è ancora molto difficile! E, ciliegina sulla torta, il senatore leghista Simone Pillon, insieme ad altri uomini leghisti, ma devo dire che nel gruppo ci sono anche alcune donne retrograde, porta avanti una proposta di legge patriarcale! C’è tanta strada ancora da fare in Italia per far sì che non esistano più giornate in memoria di qualcosa!

Sarà una vera festa della donna quando non ci saranno più donne uccise, picchiate, perseguitate, sfigurate, stuprate, da qualcuno che dice a parole anche di amarle! Con l’augurio che questo cambiamento accada quanto prima, auguro a tutte le donne di trovare uomini perbene sul loro cammino! ❤

Giuseppe VOLLONO

#8Marzo #festadelladonna

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania