Quantcast
Banner Gori
Pollo alla cacciatora
Cucina Secondi piatti

Pollo alla Cacciatora alla Cristina: un mix tra Italia e Transilvania

Quella che vi propongo oggi è la ricetta che uso per preparare il Pollo alla Cacciatora. È un misto tra le mie tradizioni della Transilvania e quelle acquisite in Italia dov’è un secondo piatto molto diffuso per cui, come accade sempre in questi casi, ogni regione ha la sua ricetta con le sue varianti nella preparazione, ed anch’io ho la mia che vi presento augurandovi  buon appetito (e magari fatemi sapere come l’avrete trovato ma, se proprio non vi piace il pollo, provate la mia ricetta per il Coniglio alla Cacciatora).

Pollo alla Cacciatora alla Cristina: un mix tra Italia e Transilvania

INGREDIENTI
(per 4 persone)

  • Pollo 1
  • Cipolle 1
  • Spicchio di aglio in camicia – 2
  • Rosmarino 1 rametto
  • Sedano 2 coste
  • Vino rosso 1 bicchiere
  • Peperoncino rosso piccante 2
  • Pomodoro pelato 2 cucchiai da tavola
  • Salsa di pomodoro pronta 2 cucchiai da tavola
  • Olio extravergine d’oliva (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

PREPARAZIONE

  1. Per fare la ricetta del pollo alla cacciatora, per prima cosa lavate e asciugate il pollo.
  2. Mettete sul fuoco una casseruola con un giro d’olio extravergine d’oliva, la cipolla tritata finemente, l’aglio in camicia ed il rosmarino (aggiungete poco olio perché la pelle del pollo rilascerà molto grasso).
  3. Nel frattempo eliminate con un pelapatate la parte esterna del gambo del sedano che risulta più fibrosa.
  4. Tagliate il sedano a tocchettoni e unitelo al soffritto.
  5. Quando la cipolla inizia a prendere colore, aggiungete alla casseruola il pollo in pezzi e fateli rosolare bene girandoli di tanto in tanto.
  6. Regolate di sale e di pepe.
  7. Quando i pezzi di pollo avranno cambiato colore in modo uniforme, sfumate con un bicchiere di vino rosso corposo mantenendo la fiamma alta per far evaporare velocemente la parte alcolica.
  8. A questo punto aggiungete i peperoncini lasciandoli interi, 2 cucchiai di pomodoro pelato e 2 cucchiai di salsa di pomodoro.
  9. Mescolate e lasciate cuocere a fiamma bassa per 40-45 minuti a casseruola coperta.
  10. Assaggiate e se necessario aggiungete il sale.
  11. Servite il pollo alla cacciatora bagnandolo con il fondo di cottura e le verdure.

POSSIBILI VARIANTI

Il pollo alla cacciatora si può fare anche al forno facendo marinare i pezzi di pollo in una terrina insieme a olio, sale, vino bianco, rosmarino e salvia.

Versate, poi, tutto in una teglia da forno già unta con olio d’oliva e versateci altro vino, poi infornate a 180 gradi per circa 40 minuti.

Girate spesso la carne, in modo che rosoli all’esterno e si cucini bene all’interno.

Per una cottura più veloce, infine, potrete fare il pollo alla cacciatora in pentola a pressione: in soli 20 minuti il vostro piatto sarà pronto.

Tritate la cipolla, la carota, il sedano e l’aglio. Fateli rosolare in un tegame di questo tipo con un po’ d’olio.

Aggiungete il pollo, sfumate col vino bianco e unite la passata di pomodoro. Chiudete con il coperchio e continuate la cottura per circa 18 minuti dal fischio della pentola a pressione.

Cristina Adriana Botis

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Cristina Adriana Botis

Cristina Adriana Botis

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più