Quantcast

Cronaca

Ucciso da una baby gang: indagati 14 giovani (VIDEO)

Ucciso da una baby gand: indagati 14 giovani

Un uomo di 66 anni è stato ucciso da una baby gang, legato a una sedia e picchiato fino alla morte. E’ accaduto a Manduria in provincia di Taranto. L’episodio risale al 6 aprile scorso. 20 giorni fa, dunque, la vittima è stata aggredita in casa e derubato di 30 euro da alcuni ragazzini.

Al momento sono 14 gli indagati, tutti minorenni eccetto uno. Alcuni sono stati accusati di omicidio preterintenzionale. Ma ci sono anche altri reati contestati, tra cui: rapina, lesioni personali, stalking e violazione di domicilio.

L’uomo, abitava da solo in una casa al piano terra, quindi facilmente accessibile ai ragazzini, era stato sottoposto a precedenti atti di bullismo. E’ morto all’ospedale Giannuzzi di Manduria a causa delle gravi ferite riportate.

Il massacro del 66enne è tutto in una serie di video girati dai ragazzini che si divertivano a prendere in giro e poi a spingere, a picchiare, a torturare, a chiedere i soldi della pensione a un uomo che non poteva reagire. Quei video sono ora sul tavolo dei pubblici ministeri Remo Epifani, della Procura della Repubblica, e del procuratore capo della Repubblica per i minori, Pina Montanaro.

Oggi pomeriggio alle 15 sul corpo dell’uomo è iniziato l’esame autoptico con il quale sarà possibile verificare la causa della morte e il nesso di causalità con i traumi riportati in seguito al pestaggio. Per i risultati serviranno almeno 60 giorni.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Luisa Di Capua

Nata il 7 febbraio a Castellammare di Stabia.
Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, con specializzazione magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale all’Università degli Studi di Parma.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania