Quantcast

Cronaca

Questione migranti, è scontro tra Italia e Francia, Conte: “Senza le scuse di Macron resto a Roma”

Il ministro dell’economia Tria cancella il viaggio a Parigi

Giovanni Tria, ministro dell’economia del governo italiano, ha annullato l’incontro con il collega francese Bruno Le Maire. La decisione del ministro italiano arriva dopo gli ultimi sviluppi legati alla vicenda migranti che ha gelato le relazioni tra Italia e Francia.

E’ stata confermata, invece, la visita a Berlino, in agenda domani, per un primo colloquio con il collega tedesco Olaf Scholz. I due ministri si sono sentiti al telefono e hanno concordato di vedersi nei prossimi giorni. Il premier italiano Giuseppe Conte, secondo quanto raccontano fonti governative all’Adnkronos, è deciso: su Parigi è irremovibile. Ieri avrebbe messo in dubbio il bilaterale con Emmanuel Macron vincendo le resistenze di chi, tra i suoi consiglieri più stretti, temeva l’incidente diplomatico. E anche dietro la decisione del ministro dell’Economia Giovanni Tria di annullare la trasferta in Francia ci sarebbe il suo zampino. I due avrebbero deciso insieme di cancellare il volo, in programma alle 14, del responsabile dell’Economia. Il premier attende le scuse: se non arriveranno nell’arco della giornata, il vertice verrà considerato annullato.
Da Parigi assicurano che la Francia tiene alla cooperazione con Roma sul tema dell’immigrazione. A dichiararlo è stato il ministero degli Esteri francese. Mentre monta l’incertezza anche sull’incontro previsto tra il presidente francese Emmanuel Macron e il premier Giuseppe Conte venerdì prossimo a Parigi, il Quai d’Orsay assicura di essere “perfettamente cosciente del carico che la pressione migratoria fa pesare sull’Italia e degli sforzi che quel paese assicura”.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania