Quantcast
Banner Gori
Tragedia in discoteca
Attualità Cronaca Lazio

Tragedia in discoteca, identificato il “probabile spruzzatore” (VIDEO)

Il consuntivo della  tragedia alla Discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo (AN) si assesta, per i feriti, su numeri inferiori al quanto temuto nell’immediato ma resta comunque elevato e le vittime sono confermate (6), come confermato è il pericolo di vita di altri 7 ragazzi:

  • 70 persone circa rimaste ferite,
  • 7 dei feriti, tutti i giovanissimi, sono ancora in prognosi riservata e in pericolo di vita,
  • 6 le vittime, 5 ragazzi una giovane mamma di quattro figli.
La causa resta il fuggi fuggi per una sostanza urticante spruzzata nel locale che ha provocato panico, calca tra i giovanissimi presenti e poi, all’uscita, un imbuto che ha nuovamente bloccato i ragazzi in fuga che si sono lì accalcati fino al crollo di una balaustra.

A quanto si apprende, sembra che sia stato identificato un minore che potrebbe essere responsabile di aver spruzzato lo spray. Sarebbe un ragazzino, un minorenne di 16 anni, residente in provincia e la sua identificazione sarebbe avvenuta a seguito di testimonianze raccolte dai carabinieri che indagano sulla vicenda. Il ragazzo però, al momento, sembra che non sia stato ancora sentito dalla Procura dei Minorenni.

Intanto, comunque e a prescindere, si fa strada l’ipotesi di omicidio colposo plurimo per i gestori che avrebbero violato le norme di sicurezza, a partire dal numero dei biglietti venduti che, al momento, sono ancora oggetto di verifica al di là delle cifre che sono state ipotizzate: 1400 secondo alcuni; addirittura 1600 secondo altri che si basano sul booking promosso all’atto della segnalazione dell’evento ed apertura di vendita dei biglietti che, per l’appunto, sarebbe stato segnalato nel numero di 1.600; il tutto a fronte di una capienza che, stando al quanto sembra essere stato accertato, dovesse essere contenuta in un max di 469 persone.

Il sindaco di Corinaldo, Maurizio Mangialardi, ha disposto lo stop a tutte le iniziative programmate oggi e lo spegnimento delle illuminazioni natalizie. Il Comune ha anche istituito un numero di emergenza per qualsiasi tipo di richiesta e informazione relativo alla tragedia: 368 747 16 97.

COLLEGATE

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Stanislao Barretta

Stanislao Barretta

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più