Quantcast

Banner Gori
Tav, scontro Di Maio - Salvini
Attualità Editoriali

Tav, scontro Di Maio-Salvini e siamo a “Tammuriata Nera” e “Facite ammuina” (VIDEO)

Di Maio: ‘La crisi è già aperta’, non mi si può dire ci rivediamo lunedì. è un weekend di lavoro. Salvini frena e smussa: ‘Ok alla revisione ma l’opera va fatta. Col buon senso si risolve tutto, nessuna crisi ne nostalgia del passato’ afferma, ma Di Maio ribatte ancora: ‘Non può decidere solo’.

A questo punto la palla passa a Conte che assume così il difficile ruolo di mediatore sui bandi che dovrebbero partire da lunedì. Il premier ha detto che presto arriverà una comunicazione ufficiale ma intanto esprime ‘forti dubbi’ sull’utilità dell’opera.

Nel caos del dibattito fa sentire la sua voce anche il Comité Lyon-Turin che dice: ‘Stop alla farsa’ na, secondo il leghista Armando Siri, una via d’uscita potrebbe essere proprio una clausola prevista dal diritto francese che consentirebbe di appellarsi alla “clausola della ‘dissolvenza’ che permette la “revoca” dei bandi Telt, in scadenza lunedì, “in qualsiasi momento”.

Sereno in vista? Ma nemmeno per sogno. Ormai si litiga e discute su tutto ed ora, anche su questa possibile via di uscita, della quale ha parlato oggi in radio il leghista Sira dopo averla avanzata, dice, come proposta durante il vertice notturno di mercoledì, si “litiga” in merito alla paternità della possibile soluzione e sembra che, addirittura, si discuta anche all’interno della stessa Lega visto che, fonti leghiste, fanno capire che, in realtà. la proposta fosse stata avanzata da Matteo Salvini a Giuseppe Conte e Luigi Di Maio, almeno due settimane fa.

Ovviamente, sempre nel merito della paternità, qualificate fonti pentastellate ne rivendicano, a loro volta e sorprendentemente, la primogenitura. “È una proposta su cui stavamo lavorando noi“, sostengono.

Che dire, ora si accapigliano anche sulla paternità, ed anche questa è cosa ostica perché, come ben sanno tutti: “mater certa est, pater numquam” per cui che faranno ora? Richiederanno una verifica del DNA?

Intanto, il ministro dei trasporti, Danilo Toninelli, fa sentire anche la sua voce e, in un’analisi lucida ed attenta, si limita a porre l’accento sul fatto che si sta discutendo di un non problema visto che, a breve, ci saranno auto e tir che viaggeranno da soli. Boh! Che c’azzecca non è dato sapere, ma intanto lui ha sentito il dovere di farcene nota, e ci ha graziato dal fare un’analisi a più lungo termine e  annotarci che, in futuro, ci sarà il Teletrasporto per cui, grazie per avercelo risparmiato.

Ma restando all’oggi, si apprende anche che, nel frattempo, si stanno muovendo anche le imprese di Torino e querelano Di Battista.

Che dire, è il trionfo di Federico Cafiero (un ammiraglio della regia marina napoletana, 1807 – 1888)e del suo, stando alla vulgata tramandata nel tempo, “Facite Ammuina”:

“All’ordine Facite Ammuina: tutti chilli che stanno a prora vann’ a poppa e chilli che stann’ a poppa vann’ a prora; chilli che stann’ a dritta vann’ a sinistra e chilli che stanno a sinistra vann’ a dritta; tutti chilli che stanno abbascio vann’ ncoppa e chilli che stanno ncoppa vann’ bascio passann’ tutti p’o stesso pertuso; chi nun tene nient’ a ffà, s’ aremeni a ‘cca e a ‘ll à”.

Ma dico io, ieri era anche il giorno della donna ed allora, perché mettersi a discutere su paternità varie? Se proprio vogliono, che discutano di maternità assumendo così un punto certo e, finalmente, facciano avvenire il parto. Poi, come nella famosa canzone “Tammuriata nera” (testo aggiunto anche alla fine), si vedrà se sarà “bianco” o “nero”; e se ne comprenderà anche la paternità.

Ma niente da fare. Troppo semplice e poi andrebbero sprecati i preziosi “altrismo” ed “altrovismo” che scandiscono l’italiotica politica per cui, avanti così ed avanti anche con il nostro:

Tammuriata nera:

I nun capisch’ i vvot che succera

e chelle ca se vera nun se crera, nun se crera

E’ nat’ nu criatur, e’ nat’ nira

e a mamma o chiamma Ciro, sissignor ‘ o’ chiamm’ Ciro…

E, vot’ e gir’ se,

e, gir e vot se

ca tu o’ chiamm’ Ciccio o’ Ntuon

ca tu o’ chiamm’ Peppo o Cir’

chillu o fatt’ e’ nir nir, nir nir comm’acchè

Se conten e’ cummare chist’affare

sti cose nun so rare se ne veren’ a migliare

I vota basta sul na’ uardat’

e a femmena è rimast’ sott’a bbotta ‘impressiunat’

Se, na uardata se,

se, na ‘mpressione se

va truvann’ mo’ chi è stat’

che ha cugliut’ buon o’ tiro

chillu o fatt’ è nir nir, nir nir comm’acchè

E dice o parulara, embè parlamm’

pecchè si ragiunamm chisti fatt ‘n ce spiegamm’

Addo’ pastin’ o grano, o grano cresc’

riesc’ o nu riesc’ semp è grana chell’ ch’esce

Me, dill’amamma me,

me dill’pur’ a me

cont o fatt, comm’ è ghiut’

Ciccio, ‘Ntuon, Pepp’ o Ciro

chillu o fatt è nir nir, nir nir comm’acchè

Ritmica                                            

E’ signurine ‘e Cap’dichin’ fann’ammore coi marucchin’

E marucchin se vot’n e’ lanze e signurin co’ panz annanz

American Espress damm o dollar’ ca vagh’ e press

Si no vene a POLICE mett ‘e mmane aro  vo iss

Aieri ssera a Piazza Dant’ o stomacc’ mie era vacant

Si nun er po contrabband,  i mo ggià steve o Camposant

E levet a pissuttà      e levet a pissuttà

E pissi pacchi mama e levet a pissuttà

E signurine napulitan fann’ ‘e figli che ‘merican’

gge vedimme ogge e diman dietro a  Porta Capuana

Sigarette papà, caramelle mammà,

biscuìt bambin’  e dui DOLLAR pe “signurine”.

E ciuccillo o’ viecchie pazz  se rubbat i matarazze

e a’ merica pe dispiett se scippat’ e piil’ e’ piett’

Aieri ssera magnai pellecchie e capille ‘ncoppe e recchie

e capille  e capille  o recott’ e camomille

o recott  o recott e a fresell ca carna cott’

a fresell  a fresell  e Zi monaca  tene a zella

American Espress damm o dollar’ ca vagh’ e press

Si no vene a POLICE mett ‘e mmane aro  vo iss

E levet a pissuttà      e levet a pissuttà

E pissi pacchi mama e levet a pissuttà

EDITORIALI

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania