Quantcast
Banner Gori
Pandemia Coronavirus, Santa Maria Emergenza Coronavirus ancora controlli a raffica e denunce
(foto d'archivio)
Attualità Cronaca

Coronavirus: cosa sta succedendo in Romania. Ce se intampla in Romania

Coronavirus in Romania, sabato 18 luglio 2020. Le autorità annunciano un drammatico aumento dei casi. Cosa sta succedendo ora in Romania

Cosa sta succedendo ora in Romania: drammatico aumento casi Coronavirus

Sfortunatamente, le autorità hanno fatto l’annuncio allarmante. Il numero di casi di infezione da coronavirus sta aumentando di giorno in giorno.

Oggi sono stati annunciati 889 casi di COVID-19.

Ad oggi, il 18 luglio, in Romania, sono stati confermati 36.691 casi di persone infette dal nuovo coronavirus (COVID – 19). Delle persone confermate positive, 24.865 furono dimesse, di cui 22.488 guarite e 2.377 pazienti asintomatici furono dimessi 10 giorni dopo la rilevazione.

Allo stesso tempo, ad oggi, 913 pazienti con test positivi sono stati dimessi su richiesta.

Numero di casi confermati, per contee, secondo il rapporto del National Institute of Public Health:

Nr. crt. Contea Numero di casi confermati

1. Alba 551
2. Arad 773
3. Arges 1.862
4. Bacau 848

5. Bihor 721
6. Bistrita-Nasaud 682
7. Botosani 1.099
8. Brasov 2.296

9. Braila 376
10. Buzau 941
11. Caras-Severin 144
12. Calarasi 229

13. Cluj 845
14. Constanta 611
15. Covasna 358
16. Dambovita 1.137
17. Dolj 430

18. Galati 1.514
19. Giurgiu 326
20. Gorj 525
21. Harghita 418

22. Hunedoara 759
23. Ialomita 576
24. Iasi 1.125
25. Ilfov 988

26. Maramures 268
27. Mehedinti 323
28. Mures 854
29. Neamt 1.048
30. Olt 469

31. Prahova 1.028
32. Satu Mare 83
33. Salaj 127
34. Sibiu 745
35. Suceava 4.251

36. Teleorman 218
37. Timis 765
38. Tulcea 229
39. Vaslui 297

40. Valcea 210
41. Vrancea 1.343
42. Mun. Bucuresti 4.260
43. – 39
TOTALE 36.691

Ad oggi, sono morte 2.009 persone con diagnosi di infezione da COVID-19.

Tra il 17.07.2020 (10:00) – 18.07.2020 (10:00) ci sono stati 21 decessi (14 uomini e 7 donne), di alcuni pazienti infetti dal nuovo coronavirus, ricoverati in ospedale a Botosani, negli ospedali Caras-Severin , Cluj, Dambovita, Dolj, Gorj, Harghita, Ialomita, Maramures, Prahova, Suceava, Valcea, Vrancea e Bucarest.

Di questi, 1 decesso è stato registrato nella fascia d’età 20-29 anni, 1 decesso nella categoria età 30-39 anni, 1 decesso nella categoria età 40-49 anni, 3 decessi nella categoria età 50-59 anni, 4 nella categoria di età 60-69 anni, 8 decessi nella categoria di età 70-79 anni e 3 decessi nelle persone di età superiore a 80 anni.

Tutti i decessi provengono da pazienti che hanno manifestato comorbilità.

Dall’ultima informazione inviata dal Gruppo di comunicazione strategica, sono stati registrati altri 889 nuovi casi di malattia.

Al momento, 280 pazienti sono ricoverati in ospedale presso ATI.

Ad oggi, 943.733 test sono stati elaborati a livello nazionale.

Nelle ultime 24 ore, 610 chiamate sono state registrate al numero unico di emergenza 112 e 1.075 alla linea TELVERDE (0800 800 358), aperta specialmente per informare i cittadini.

A seguito della violazione delle disposizioni della legge n. 55 del 15.05.2020 relativo ad alcune misure di prevenzione e lotta contro gli effetti della pandemia di COVID-19, la polizia e i gendarmi hanno applicato, nelle ultime 24 ore, 1.349 sanzioni contrarie, per un importo di 451.970 lei.

Ricordiamo ai cittadini che il Ministero degli affari interni ha reso operativa, a partire dal 04.07.2020, una linea TELVERDE (0800800165) in cui è possibile notificare le violazioni delle norme di protezione sanitaria.

Le chiamate vengono rilevate da un dispatcher, in un sistema integrato, e distribuite alle strutture territoriali per la verifica degli aspetti notificati.

Coronavirus in Romania, sambata, 18 iulie 2020. Autoritatile anunta crestere dramatica a cazurilor. Ce se intampla in Romania acum

Ce se intampla in Romania acum: crestere dramatica cazurilor Coronavirus

Din pacate, autoritatile au facut anuntul ingrijorator. Numarul cazurilor de infectare cu coronavirus creste pe zi ce trece.

Astazi au fost anuntate 889 de cazuri de COVID-19.

Pana astazi, 18 iulie, pe teritoriul Romaniei, au fost confirmate 36.691 de cazuri de persoane infectate cu noul coronavirus (COVID – 19). Dintre persoanele confirmate pozitiv, 24.865 au fost externate, dintre care 22.488 de pacienti vindecati si 2.377 de pacienti asimptomatici, externati la 10 zile dupa depistare.

Totodata, pana in prezent, 913 de pacienti cu test pozitiv au fost externati la cerere.

Numarul de cazuri confirmate, pe judete, potrivit raportarii Institutului National de Sanatate Publica:

Nr. crt. Judet Numar de cazuri confirmate

1. Alba 551
2. Arad 773
3. Arges 1.862
4. Bacau 848

5. Bihor 721
6. Bistrita-Nasaud 682
7. Botosani 1.099
8. Brasov 2.296

9. Braila 376
10. Buzau 941
11. Caras-Severin 144
12. Calarasi 229

13. Cluj 845
14. Constanta 611
15. Covasna 358
16. Dambovita 1.137
17. Dolj 430

18. Galati 1.514
19. Giurgiu 326
20. Gorj 525
21. Harghita 418

22. Hunedoara 759
23. Ialomita 576
24. Iasi 1.125
25. Ilfov 988

26. Maramures 268
27. Mehedinti 323
28. Mures 854
29. Neamt 1.048
30. Olt 469

31. Prahova 1.028
32. Satu Mare 83
33. Salaj 127
34. Sibiu 745
35. Suceava 4.251

36. Teleorman 218
37. Timis 765
38. Tulcea 229
39. Vaslui 297

40. Valcea 210
41. Vrancea 1.343
42. Mun. Bucuresti 4.260
43. – 39
TOTAL 36.691

Pana astazi, 2.009 persoane diagnosticate cu infectie cu COVID-19 au decedat.

In intervalul 17.07.2020 (10:00) – 18.07.2020 (10:00) au fost inregistrate 21 de decese ( 14 barbati si 7 femei), ale unor pacienti infectati cu noul coronavirus, internati in spitalele din Botosani, Caras-Severin, Cluj, Dambovita, Dolj, Gorj, Harghita, Ialomita, Maramures, Prahova, Suceava, Valcea, Vrancea si Municipiul Bucuresti.

Dintre acestea, 1 deces a fost inregistrat la categoria de varsta 20-29 ani, 1 deces la categoria de varsta 30-39 ani, 1 deces la categoria de varsta 40-49 ani, 3 decese la categoria de varsta 50-59 ani, 4 la categoria de varsta 60-69 ani, 8 decese la categoria de varsta 70-79 ani si 3 decese la persoane cu varsta de peste 80 de ani.

Toate decesele sunt ale unor pacienti care au prezentat comorbiditati.

De la ultima informare transmisa de Grupul de Comunicare Strategica, au fost inregistrate alte 889 noi cazuri de imbolnavire.

La ATI, in acest moment, sunt internati 280 de pacienti.

Pana la aceasta data, la nivel national, au fost prelucrate 943.733 de teste.

In ultimele 24 de ore, au fost inregistrate 610 apeluri la numarul unic de urgenta 112 si 1.075 la linia TELVERDE (0800 800 358), deschisa special pentru informarea cetatenilor.

Ca urmare a incalcarii prevederilor Legii nr. 55 din 15.05.2020 privind unele masuri pentru prevenirea si combaterea efectelor pandemiei de COVID-19, politistii si jandarmii au aplicat, in ultimele de 24 de ore, 1.349 de sanctiuni contraventionale, in valoare de 451.970 de lei.

Reamintim cetatenilor ca Ministerul Afacerilor Interne a operationalizat, incepand cu data de 04.07.2020, o linie TELVERDE (0800800165) la care pot fi sesizate incalcari ale normelor de protectie sanitara.

Apelurile sunt preluate de un dispecerat, in sistem integrat, si repartizate structurilor teritoriale pentru verificarea aspectelor sesizate.

 

News da: fabricatinromania.info e tradotta da Cristina Adriana Botis

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo: Cosa sta succedendo in Romania: drammatico aumento casi Coronavirus

COLLEGATA:

ROMANIA, Stato di Allerta - România, Stare de alerta

ATTUALITÀ

ROMANIA Stato di Allerta! ROMÂNIA: Stare de alerta!

ROMANIA Stato di Allerta! Confini chiusi temporaneamente, totalmente o parzialmente, dei valichi di frontiera statali.  Elenco. ROMÂNIA: Stare de alerta! Granite inchise temporar, total sau partial, a urmatoarelor puncte de trecere a frontierei de stat. Lista

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più