28.3 C
Castellammare di Stabia

La Haas presenta la livrea: il commento di Carlo Ametrano

LEGGI ANCHE

La scuderia americana ha dato il via alla lunga serie di presentazioni delle livree per la stagione 2023. Scopriamo il pensiero di Carlo Ametrano

La Haas presenta la livrea: il commento di Carlo Ametrano

La nuova stagione di Formula 1 è ormai pronta a partire. Manca infatti sempre meno al 5 marzo, quando si spegneranno i semafori per l’inizio dell’annata 2023. I temi sono numerosi, ma intanto si inizia già a respirare aria di motori con la Haas che, nella giornata di ieri, ha presentato la sua livrea.

Con questa vettura, che Haas vedremo? Quali saranno i suoi obiettivi? A dircelo è il giornalista e scrittore Carlo Ametrano che è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni. Ecco le sue dichiarazioni.

Carlo, ieri ha presentato la Haas, cosa ne pensi?

“Sono rimasto incredulo: il colore scelto mi piace veramente tanto. Venendo invece alle aspettative per la stagione, mi aspetto che possa fare qualcosa di buono. La coppia mi stimola davvero tanto: Hulkenberg è un pilota di esperienza e credo sia l’uomo giusto per far fare punti importanti alla squadra, unito a Magnussen che è reduce da una grandissima stagione”.

FONTE FOTO: MoneyGram Haas F1 Team Twitter

Parlando invece in generale: il prossimo team a presentare sarà la Red Bull. Quali sono le tue aspettative?

“Sicuramente sarà un bel vedere, dato che presenteranno a New York. L’obiettivo è chiaramente cercare di vincere il mondiale con Verstappen ma voglio darti una chicca: Perez deve fare molta attenzione. Lo dico perché il messicano è un buon pilota che però spesso si perde, e questa volta ha la pressione di Ricciardo che è diventato terzo pilota”.

carlo-ametrano-Griglia-di-Partenza.

Venendo un attimo ai tuoi impegni, tutto pronto per il Senna Day?

“La macchina organizzativa è partita. Ringrazio di cuore Augusto Zuffa per ospitarci come sempre nel suo fantastico agriturismo. Ci saranno tanti ospiti come Renata Rosetti, scrittrice molto importante, Mike Wilson, Ruggero Melgrati, e la pilota Roda Anchidin. Non vedo l’ora”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tavolartegusto.it: la colazione salata conquista sempre più italiani

Cresce l’interesse per la “colazione salata” e la “colazione americana” nella patria del cornetto e del cappuccino
Pubblicita

Ti potrebbe interessare