Meteo Nazionale 19-21 Gennaio 2023: Ciclone Thor: ancora 10 giorni di Neve e freddo

Meteo Nazionale 19-21 Gennaio 2023: Ecco l’INVERNO del ciclone Thor, NEVE anche in pianura.   #meteonazionale #meteo #previsionimeteo #Gennaio

Leggi anche:

Meteo Nazionale 19-21 Gennaio 2023: Ciclone Thor: ancora 10 giorni di Neve e freddo

Il ciclone polare THOR sta sconquassando il Paese con piogge battenti, nubifragi, grandine, venti furiosi, mareggiate e nevicate sugli Appennini.
Giovedì, rischio neve in pianura su Veneto, Lombardia ed Emilia, fiocchi in Toscana, Lazio e Sardegna.
Venerdì: ciclone bomba dalla Sardegna verso il Centro-Sud, venti da uragano, piogge torrenziali e neve abbondantissima fino in collina.
WEEKEND: maltempo al Centro-Sud con tantissima neve a bassa quota.

Ma il maltempo non risparmierà nemmeno le regioni del Centro e del Sud. Sotto osservazione saranno soprattutto la Sardegna, la Toscana, l’Umbria, il Lazio e tutto il comparto del basso Tirreno.
Su queste zone le piogge potranno assumere anche carattere temporalesco con locali grandinate.
Ci sarà pure spazio per delle belle nevicate sui rilievi appenninici anche a quote molto basse sull’Appennino centrale e a quote collinari su Sardegna e al Sud.

Per capire meglio dove colpirà maggiormente il maltempo, possiamo analizzare la cartina qui sotto dove sono rappresentate le precipitazioni previste proprio per oggi, Giovedì 19 Gennaio.

Nelle aree colorate di fucsia si potranno cumulare fino a 70mm di precipitazioni, mentre in quelle colorate di blu scuro/blu chiaro si oscillerà tra un minimo di 5mm fino ad un massimo di 40mm.

Le precipitazioni di Giovedì 19 GennaioLe precipitazioni di Giovedì 19 Gennaio

Notiamo inoltre, sempre dalla cartina, come ci saranno delle zone dove le precipitazioni risulteranno praticamente assenti. E’ il caso del Nordovest, gran parte dell’area alpina e di molti tratti del medio e basso versante adriatico.

Infine un occhio di riguardo ancora ai venti che continueranno a soffiare forti dai quadranti occidentali su tutto il comparto tirrenico, mentre inizieranno a ruotare dai quadranti nordorientali sulle regioni di Nordest e sull’alto Adriatico.

Vediamo, più nel dettaglio, le previsioni dei prossimi giorni

Giovedì 19 Gennaio: Ciclone polare Thor dal Mar Ligure verso Toscana e Umbria.
Giornata compromessa al Nord con neve possibile fino in pianura, o mista a pioggia, su Lombardia centro-meridionale, Emilia, Veneto e Friuli.
Neve in collina su Toscana, Umbria, Sardegna, Lazio interno.
Instabile sul basso Tirreno con neve a 900 metri, ma in calo in serata.
Più asciutto e talvolta soleggiato altrove. Mari molto mossi.

NORD

Tempo subito in peggioramento al Nordest e sulla Lombardia sudorientale con precipitazioni che potranno assumere carattere nevoso anche in pianura, soprattutto in Emilia, Lombardia centro-meridionale, miste a pioggia su Veneto e Friuli.
Tempo soleggiato sul Piemonte e su gran parte della Liguria.
Venti settentrionali, forti in Liguria dove il mare risulterà molto mosso.
Temperature in calo.

Temperature

Valori massimi attesi sotto i 7°C ovunque, minime localmente sottozero in pianura.

CENTRO e SARDEGNA

Il ciclone polare Thor genera condizioni di spiccata instabilità su Toscana, Umbria, Marche, Lazio e Sardegna dove le precipitazioni, oltre ad essere localmente moderate e temporalesche, assumeranno carattere nevoso a quote collinari (attorno ai 4-600 metri circa).
Il tempo risulterà più soleggiato, anche se con molte nuvole, sui versanti adriatici.
Mar Tirreno agitato, venti forti.

Temperature

Valori massimi compresi tra i 3 di l’Aquila e Firenze e gli 11°C di Roma e Cagliari

SUD e SICILIA

La circolazione depressionaria del ciclone Thor provoca precipitazioni sulle regioni che si affacciano sul Mar Tirreno, quindi in Campania, Calabria e Sicilia occidentale.
Lungo le coste sono attesi anche dei temporali.
La neve scenderà sui rilievi sopra i 900 metri.
Qualche piovasco potrà interessare anche Basilicata e Puglia, più soleggiato sul resto della Sicilia.
Mari molto mossi o agitati.

Temperature

Valori massimi attesi tra i 5°C di Potenza e i 13-15°C delle altre città

Venerdì 20 Gennaio: Il ciclone Thor diventa sempre più potente. Soffiano venti freddi dai quadranti nordorientali.
Ultime piogge sulle coste dell’alto Adriatico e nevischio in Emilia.
Condizioni di forte maltempo dalla Sardegna verso il Centro-Sud e le Adriatiche con neve abbondantissima su tutti i rilievi fino in collina, nubifragi su Lazio, Campania, Calabria tirrenica, Molise, Abruzzo.
Venti da uragano.

NORD

La pressione comincia ad aumentare da ovest per cui in questa giornata avremo un ampio soleggiamento sulle regioni occidentali e molte nubi, anche con cielo coperto, su quelle orientali dove al mattino ci saranno ancora alcune piogge sulle coste e nevischio in Emilia.
I venti soffieranno di Grecale e Bora, mari mossi e temperature in diminuzione, sensibile di notte con intense gelate al Nordovest.

Temperature

Valori massimi attesi sotto i 7°C, intense gelate notturne in pianura al Nordovest

CENTRO e SARDEGNA

Il ciclone Thor dalla Sardegna si porta verso il Mar Tirreno per cui in questa giornata ci saranno condizioni di intenso maltempo sull’isola con piogge battenti e neve copiosa sopra i 4-600 metri.
Dal pomeriggio e poi sera il tempo peggiorerà fortemente su Lazio, Molise e Abruzzo con piogge battenti e nevicate copiosissima a bassissima quota.
Tempo più asciutto altrove.
Venti fortissimi.

Temperature

Valori massimi compresi tra i 3-4°C di l’Aquila e Perugia, i 6-7°C di Firenze e Roma e i 12°C di Cagliari

SUD e SICILIA

E’ in arrivo un profondo ciclone. Da iniziali condizioni di piogge soltanto lungo le coste tirreniche a marcato peggioramento sulla Campania e sulla Calabria tirrenica sferzate da venti da uragano, piogge battenti e nevicate abbondanti fino in collina.
Dal pomeriggio piogge diffuse anche sul resto delle regioni, ma meno intense.
Venti molto forti, mari agitati.

Temperature

Valori massimi attesi tra i 5°C di Potenza e i 10-12°C di Bari, Napoli e Palermo

Sabato 21 Gennaio: Ciclone Thor in azione al Sud. Venti freddi e forti sferzano l’Italia.
Tempo instabile sul medio e basso Adriatico, su tutti i rilievi centrali e meridionali e anche sul basso Tirreno con nevicate prossime alle coste.
Fiocchi di neve anche in Toscana a zero metri, locali sul Lazio a 100 metri.
Soleggiato altrove salvo più nubi al Nordest.
Clima invernale, intense gelate notturne al Nord.

NORD

La pressione aumenta sulle nostre regioni per cui la giornata sarà contraddistinta da generali condizioni di bel tempo con cielo poco nuvoloso, ma dal pomeriggio la nuvolosità aumenterà compatta in Emilia Romagna con qualche precipitazione in Romagna, nevosa a bassissima quota.
Venti freddi dai quadranti nordorientali, mari generalmente mossi, molto mosso l’Adriatico.
Clima invernale.

Temperature

Valori massimi attesi sotto i 7°C, gelate notturne anche in pianura

CENTRO e SARDEGNA

Il ciclone invernale Thor interessa gran parte delle regioni con precipitazioni diffuse e forti su Marche, Abruzzo, Molise, Appennini, meno altrove.
La neve scenderà copiosissima sui rilievi, rasentando anche le coste adriatiche. Fiocchi attesi anche in Toscana e sul Lazio e fino a quote prossime alla pianura o bassa collina.
Tempo soleggiato in Sardegna.
Venti forti settentrionali, mari agitati.

Temperature

Valori massimi tutti sotto i 6-7°C.

SUD e SICILIA

Il vortice invernale Thor interessa le nostre regioni concentrandosi maggiormente su Campania, Calabria e Gargano.
Su questi settori le precipitazioni potrebbero risultare abbondanti, anche con nevicate copiose sopra i 5-600 metri.
Maggiori spazi soleggiati in Sicilia e sulla Calabria meridionale.
Venti forti dai quadranti occidentali e sudoccidentali, mari molto mossi o agitati.

Temperature

Valori massimi attesi tra i 2°C di Potenza e gli 11°C di Palermo

Meteo Nazionale 19-21 Gennaio 2023

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Il caffè sospeso, noto anche come ‘O Caffè Suspeso

Il caffè sospeso, noto anche come 'O Caffè Suspeso, è una tradizione popolare a Napoli dove la cultura è intrisa di valori come la solidarietà e l'altruismo.