Quantcast

Perchè sempre più laureati scappano dall'Italia
Economia LAVORO

Perchè sempre più laureati scappano dall’Italia?

Tantissimi Laureati italiani scappano dalla crisi e cercano lavoro all’estero. Tra le mete più ricercate il Regno Unito e gli Emirati Arabi.

Sempre più giovani laureati decidono di trasferirsi in altre Nazione per trovare lavoro. Ogni anno l’Italia spede più del 4% del Pil  per garantire un ciclo di istruzione sempre migliore ai suoi cittadini, ma nonostante questa enorme spesa la fuga di cervelli sta aumentando sempre di più. Il motivo principale è la mancanza di offerte di lavoro inerenti ai titoli di studio ma anche alla bassa retribuzione percepita in caso di assunzione.

La fuga all’estero per molti laureati Italiani

Nell’ultimo rapporto Istat è emerso che, rispetto al 2012  il numero di giovani  laureati che decide di trasferirsi all’estero dopo il conseguimento del proprio titolo di studio è  raddoppiato. Infatti, molti giovani talenti in possesso di diverse tipologie di titoli di studio preferisce trovare lavoro in Nazioni estere anziché mettersi alla ricerca di un lavoro nella propria nazione.

Sempre secondo le ultime indagini effettuate dall’ISTAT, si evince che tutte le regioni italiane hanno un tasso  migratorio di laureati negativo. Ma tra tutte le regioni italiane, la Lombardia con i suoi 23mila laureati espatriati è la prima regione da cui si parte, seguita da Veneto 11mila circa, Sicilia, Lazio e Piemonte.

La fascia di età con il maggiore numero di laureati che decidono di emigrare all’estero per cambiare la propria vita e trovare un degno lavoro cosi da gratificare il proprio percorso di studio effettuato è quella tra i 22 e i 34 anni. Ma non è l’unica fascia di età a decidere di trasferirsi all’estero per trovare lavoro.

Le ricercatrici Istat Maria Pia Sorvillo e Francesca Licari durante un’intervista rilasciata su Neodemos, sottolineano che “ Dalle ultime analisi effettuate, è emerso che il capitale umano più qualificato, formato grazie a un cospicuo investimento dello Stato e ma sopratutto dalle famiglie, che potrebbe essere motore di innovazione e portatore di creatività, viene ad essere in parte perduto a causa del numero elevato di laureati emigranti in altre nazioni estere.

Le mete estere per i giovani laureati

Oltre la metà dei laureati che decide di migrare in altre nazioni dopo il conseguimento del titolo di studio, preferisce trovare lavoro sceglie il Regno Unito. Ma non solo, infatti le altre mete preferite dai giovani laureati in cerca di lavoro sono:

  • Germania;
  • Svizzera;
  • Francia;
  • Stati Uniti;
  • Spagna.

Negli ultimi due anni, molti giovani italiani hanno deciso di cambiare meta e migrare verso gli Emirati Arabi Uniti per trovare lavoro. Tra i sette emirati i principali sono Abu Dhabi e Dubai.

Quindi perchè molti laureati preferisce emigrare all’estero invece di restare nel proprio paese e trovare lavoro? La risposta a questa domanda è molto semplice, all’estero, il lavoro si trova ed è pagato meglio.

ECONOMIA – LAVORO

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania