Juve Stabia aggiornamento incontro Lovisa Langella: summit positivo

LEGGI ANCHE

Si è concluso in maniera positiva il summit di mercato tra il presidente Andrea Langella e il direttore sportivo Matteo Lovisa con la supervisione esterna dell’amministratore unico Filippo Polcino presso la sede dell’azienda del patron stabiese originario di San Giuseppe Vesuviano.

Qualche ora a discutere di tutto ciò che concerne il prossimo futuro con qualche chiarimento su budget e incontri vari in riva al mare sui quali tanto si è letto e detto, per eventuali ammiccamenti con il ricercatissimo ds friulano.

Lovisa-Langella: il contenuto del summit di oggi.

Qualche ora importante per mettere in chiaro vari argomenti riguardanti il prossimo mercato e il budget che la società può mettere a disposizione dell’ex Pordenone per poter allestire una squadra almeno competitiva per l’obiettivo unico della salvezza, con il presidente Langella che ha ascoltato tutte le richieste del ds, che ha solo aggiornato ieri le dinamiche di alcuni incontri anche relativi ad eventuali atleti che interessano in chiave di mercato in entrata.

Lovisa chiede la possibilità di poter avere degli investimenti flessibili sul mercato, ovvero che non si stia troppo bassi come paventato nelle scorse settimane, meno di 4,5 milioni per gli emolumenti lordi per gli stipendi degli atleti, e un budget tra i 4,5 e i 6,5 milioni di euro, ma che si possa ragionare in un range che va dai 5 ai 10 milioni, cercando di restare bassi e quindi più verso i 5 che verso i 10, ma che non sia troppo limitante per le operazioni di mercato.

Nella giornata di ieri ha fatto scalpore una foto-notizia nella quale si vedeva lo stesso Lovisa al tavolo, a pranzo, in riva al mare di Falerna, con il presidente catanzarese, Noto, che sta facendo una corte serrata al ds stabiese ma con il quale, in realtà sembra si sia parlato di calciatori, sia richiesti dal Catanzaro sia richiesti dallo stesso diesse e in uscita dal club giallorosso.

Il tour dello stesso diesse nativo di Pordenone, si sarebbe poi concluso di sera con un incontro anche con il presidente Macchia, del Potenza, con il quale si è parlato di altri calciatori, probabilmente in uscita, che possono interessare al club potentino.

L’incontro Langella-Lovisa: le impressioni del ds Lovisa.

Il diesse, in uscita dall’incontro con il patron Langella si è detto soddisfatto dell’incontro specificando anche che il suo unico obiettivo è di salvare la Juve Stabia in questo torneo di serie B e per questo motivo ha chiesto alla società di accontentarlo con richieste chiaramente non impossibili e che rientrino nei target di una neopromossa come la società diretta da Andrea Langella.

L’incontro, per ora interlocutorio, ha però riportato tranquillità nella società e nella piazza, perché entro 48 o 72 ore il tutto sarà definito e le varie parti in causa stanno lavorando sodo per esser pronti e competitivi al prossimo torneo di B in partenza il 16 agosto.

La società continua a fare quindi i passi giusti per non lasciar nulla al caso. Nei prossimi giorni sono anche in programma altri incontri programmatici come quello con il direttore generale Ferdinando Elefante con la sua Gabetti Sport, di cui è Managing Director e con il quale si discuterà il rinnovo del contratto in scadenza al prossimo 30 giugno 2024 e che sta lavorando sodo anche nella parte commerciale visto anche l’imminente ufficialità dell’accordo con la Frimm Italia che non va assolutamente in contrasto con la Gabetti Sport già in società da un anno proprio con la figura di Elefante.


Juve Stabia TV


Caccia all’uomo a Castellammare di Stabia: Dramma e arresto per tentato furto

Scopri il drammatico episodio di un presunto suicidio che si rivela un audace tentato furto a Castellammare di Stabia. Tutti i dettagli qui!
Pubblicita

Ti potrebbe interessare