28.8 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

domenica, Agosto 14, 2022

Juve Stabia, cambia l’avversario del terzo allenamento congiunto. Le impressioni delle Vespe sul ritiro terminato oggi

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Juve Stabia, cambia l’avversario di lunedì prossimo delle Vespe che non sarà più la Puteolana ma l’Afragolese del grande ex, Gigi Castaldo. La gara si disputerà allo stadio “Agostino Gallucci” di Solofra alle ore 17:30.

Di seguito il comunicato ufficiale della Juve Stabia che ufficializza lo sparring partner del terzo allenamento congiunto delle Vespe di mister Colucci.

“La S.S. Juve Stabia comunica che l’allenamento congiunto di lunedì 8 Agosto 2022 alle ore 17:30 non si svolgerà allo stadio Domenico Conte di Pozzuoli con la Puteolana ma sarà svolto a Solofra (AV), allo stadio Agostino Gallucci, alle ore 17:30, con l’Afragolese.

S.S. Juve Stabia”. 

Nel frattempo oggi è terminato il ritiro pre-campionato delle Vespe che quindi nel pomeriggio torneranno a Castellammare di Stabia e che nei prossimi giorni continueranno gli allenamenti e la preparazione allo stadio “Romeo Menti”.

Ieri ai microfoni ufficiali del club stabiese sono intervenuti cinque calciatori per esternare le loro impressioni sul ritiro appena concluso di Pescocostanzo.

ritiro Juve Stabia Pescocostanzo 1
Foto: ssjuvestabia.it

Il primo a dire la sua è stato il portiere Danilo Russo, stabiese doc: “E’ stato un bel ritiro, molti ragazzi sono nuovi e il ritiro ci ha aiutato per conoscerci e capire come intendono giocare i nuovi ragazzi. Il mister ha fatto capire la sua idea di gioco ed ha iniziato a dare tanti consigli ai giovani non facendo mancare il suo apporto anche ai più anziani. Si sta creando un gruppo coeso che andrà a battagliare su ogni campo.

Quando sei stanco dopo un ritiro di 12 giorni significa che si è lavorato bene. Ai tifosi dico di aspettarci a Castellammare perchè fra un pò si inizia e bisogna essere tutti uniti e cercare di battere tutti gli avversari che la Juve Stabia si troverà di fronte. Noi trascineremo voi e voi trascinerete noi”. 

Poi ha parlato il capitano Denis Tonucci: “E’ stato un ritiro impegnativo dove abbiamo lavorato duro ma ci siamo divertiti e abbiamo messo nozioni nuove nei nostri bagagli. Stiamo cercando di mettere in pratica quello che il mister ci ha insegnato. Non vedevamo l’ora di rientrare anche perchè il tempo in ritiro non passa mai. Ringraziamo la città di Pescocostanzo e l’Hotel Vallefura per averci accolti nel migliore dei modi. Ora non vediamo l’ora di abbracciare i nostri tifosi per prepararci tutti insieme in vista della nuova stagione”.

Ancora, una new entry Manuel Ricci: “E’ stato un ritiro dove abbiamo lavorato molto sia dal punta di vista fisico che tattico con il mister che ci ha dato nuove indicazioni ed è stato molto positivo il tutto. Stiamo cercando di creare l’entusiasmo giusto per iniziare al meglio la nuova stagione. Non vediamo l’ora di tornare a casa e allenarci davanti al nostro pubblico. Sarò molto felice per questo anche perchè finora ho vissuto il Menti solo da avversario”. 

Poi Accursio Bentivegna, sicuramente l’uomo più in forma della Juve Stabia al momento: “Abbiamo fatto un ritiro faticoso. Dobbiamo fare ancora tanto e conoscerci meglio. Dobbiamo stare sul pezzo dietro al mister e fare tutto ciò che ci dice. Ai tifosi dico che ci vedremo al Menti più carichi dello scorso anno”.

Infine l’ultimo arrivato, il bomber Luca Pandolfi: “Sono arrivato a ritiro in corso. Abbiamo lavorato tantissimo e cercherò di mettermi a disposizione nel migliore dei modi del mister e dei compagni. I tifosi della Juve Stabia ci aspettano, sono molto calorosi e non vedo l’ora di far gol sotto la Curva Sud. Forza Juve Stabia!”. 

Juve Stabia quindi di nuovo a casa da oggi nell’attesa di capire quando potrà iniziare il campionato con il sorteggio dei calendari che è stato rinviato a data da destinarsi dopo il ricorso di Campobasso e Teramo al Consiglio di Stato e con il rischio molto concreto, anzi la quasi certezza, dello slittamento dell’inizio del campionato originariamente fissato per domenica 28 agosto.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy