Amore: “A gennaio prenderei un esterno e un centrocampista fisico”

Giuseppe Amore, giornalista e tifoso della Juve Stabia, è intervenuto nel corso della trasmissione “Il Pungiglione Stabiese” che va in onda ogni lunedì dalle ore 20:30 sui canali social ViVicentro.

Le dichiarazioni di Peppe Amore sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Nelle ultime tre gare abbiamo visto una piccola inversione di rotta con un gioco più qualitativo della Juve Stabia negli ultimi 30 metri. In fase offensiva si è vista però pochissimo la Juve Stabia. E’ un mix tra qualità dei giocatori in attacco che non riescono a sfruttare le opportunità e gli esterni offensivi che non superano l’uomo.

C’è stata anche un’involuzione tattica perché ci sono state gare in cui non ci siamo affacciati all’area avversaria. Scontiamo una rosa che non ha troppi giocatori che fanno la differenza. Il mister dovrà lavorare affinché la squadra produca un calcio godibile.

Gli spettatori che vanno al Menti sono un buon numero se rapportati al gioco espresso dalla squadra. Tutte le polemiche che intervengono non fanno altro che allontanare la gente dal Menti. E non dimentichiamo anche che c’è un Napoli a pochi chilometri che sta dando spettacolo.

Non credo che ci sia egoismo dei compagni nei confronti di Santos. Penso che il 4-3-3 sia il modulo tattico più giusto. I nostri esterni offensivi hanno le qualità ma non le hanno mai dimostrate in campo, tendono sempre ad accentrarsi ma con la difesa schierata non ti rendi mai pericoloso. Con un Pandolfi visto ieri, magari un giocatore tipo Kanoute dall’altro lato con Santos al centro andrebbe molto meglio.

Zigoni è venuto qui con problemi fisici importanti e cioè mancanza di condizione. Se Zigoni starà bene fisicamente, mister Colucci non avrà problemi ad inserirlo nella formazione titolare. Santos è venuto con una condizione migliore ma Zigoni nelle ultime apparizioni mi è sembrato molto più partecipe.

Se si ricorre al mercato di gennaio significa che hai sbagliato qualcosa nella programmazione. Non puoi pensare che ogni anno hai il mercato di gennaio per dare ulteriore qualità. Ma qui si pensa a diversi elementi che possano migliorare la squadra. Almeno un esterno ma anche un centrocampista di forza fisica lo prenderei. Con la Viterbese fisicamente ci hanno massacrati. Con la loro fisicità non ci lasciavano respiro”.

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Mondiale calcio 2022; analisi Croazia-Belgio

Mondiale calcio 2022 pareggio deludente che fa sorridere la Croazia e che condanna il Belgio ad una bruttissima eliminazione

Giappone-Spagna, Mondiali di Calcio 2022

Giappone-Spagna si preparano a scendere in campo alle ore 20.00 Giappone-Spagna, Mondiali di Calcio 2022 Entrambe le squadre hanno un piede agli ottavi ma è ancora...