Venezia-Inter
Venezia-Inter
Credit: profilo ufficiale Twitter Inter

Venezia-Inter 0-2: Calhanoglu e Lautaro decidono il match

SERIE A – 14ª GIORNATA

 

VENEZIA-INTER – Finisce 0-2 la sfida del Penzo tra Venezia e Inter, valevole per la 14ª giornata di Serie A. I nerazzurri, sempre in controllo del match, vincono grazie alle reti di Calhanoglu e Lautaro.

Venezia-Inter 0-2: Calhanoglu (33’), Lautaro (95’)

Venezia-Inter. È tornata l’Inter. 3 vittorie consecutive. Importantissime tutte. Qualificazione in Champions raggiunta e primo posto a -1. Almeno per una notte Un lampo di Calhanoglu nel primo tempo e il rigore di Lautaro nel finale decidono il match del Penzo. 2-0 per l’Inter a Venezia e 3 punti portati a casa per i nerazzurri di Inzaghi. Il successo vale ai nerazzurri il nono risultato utile consecutivo e anche il -1 in classifica rispetto a Milan e Napoli, che giocheranno domani.

Primo tempo

Partita bloccata al 7’, nessuna occasione per le due squadre. Il primo tiro in porta è di Calhanoglu, respinto però da un intervento di un difensore del Venezia. All’11’, tiro di Brozovic dalla media distanza. Romero blocca con facilità. Passano due minuti e i nerazzurri continuano a spingere: Dzeko calcia e impegna Romero. Al 17’, la punizione dal limite di Calhangolu si spegne sopra la traverso del Venezia. Dieci minuti più tardi è ancora l’Inter a spingere: un cross di Darmian trova la testa di Perisic. Ancora bravo Romero a bloccare.

Al 33’ passano i nerazzurri: azione rocambolesca in area di rigore del Venezia, la palla viene spinta fuori. Calhanoglu stoppa e calcia di collo esterno. Gol bellissimo e 1-0 Inter. Risposta del Venezia: Aramu calcia da fermo e costringe Handanovic ad un intervento quasi miracoloso. Il primo tempo si chiude con il punteggio di 0-1 per la squadra di Inzaghi.

Secondo tempo

La prima occasione del secondo tempo è per il Venezia: ancora Aramu tenta con il sinistro, ma la palla termina a lato. Arriva al 54’ la prima occasione nerazzurra della ripresa: è un tiro di Dzeko che si spegne nelle mani di Romero. Al 60’, i nerazzurri trovano la porta con la testa di Skriniar, ma Haps, appostato sul palo, salva sulla linea. Passano meno di dieci minuti e l’Inter assedia la porta veneta: ci prova Dzeko con il destro, ma Romero gli chiude lo spazio.

Contropiede Inter, con Dumfries verso Dzeko. Il bosniaco serve Dimarco, ma l’esterno italiano tira addosso a Romero.  Si resta con il vantaggio dell’Inter, che prova più volte ad affondare, ma arriva poche volte alla conclusione. Al 93’, contropiede Inter, Lautaro va al tiro ma Romero para di nuovo. Sulla respinta, Haps colpisce con un braccio. Calcio di rigore. L’argentino va sul dischetto e mette la parola fine sul match. 2-0 Inter. Venezia-Inter si chiude dunque con un successo per i nerazzurri: Calhanoglu e Lautaro decidono il match.