21.8 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

martedì, Maggio 24, 2022

Ischia-Di Meglio: “Il gol? Una gioia incontenibile, mi ha sbloccato mentalmente”

Da leggere

ECCELLENZA-POST DERBY: Il giovane under centrocampista gialloblu ha trovato il suo primo gol in campionato

Nella vittoria che ha portato l’Ischia a superare nel derby il Real Forio sul risultato di 4-1, c’è anche la firma del giovane under Nicola Di Meglio, che ha trovato il suo primo gol in questo mini-campionato di Eccellenza.

«E stato molto importante per me realizzare quel gol, per sbloccarmi mentalmente. E’ stata una gioia quasi incontenibile», spiega Nicola Di Meglio. Un ragazzo che gioca sempre con personalità, il suo impegno non manca mai. Se poi arriva anche la soddisfazione del gol, solitamente riservata agli attaccanti… «Il mio ruolo è principalmente quello di smistare e recuperare palla, quindi per la fascia di campo che ricopro è quasi difficile fare gol, andare forse qualche volta al tiro, ma riuscirci non è sempre detto, quindi per questo è stato inaspettato e bellissimo».

L’anno scorso Nicola Di Meglio spesso ha giocato con la maglia numero 7, quest’anno è arrivato D’Antonio che però è infortunato e ne avrà almeno per altre due settimane. Per il cucciolo Nik anche la numero 4 va bene, l’importante è che arrivino i risultati. «Non sono scaramantico –ribatte Nicola –. Per me il numero non conta così tanto, conta la prestazione. Potevo fare meglio io stesso nonostante il gol perché è stato oggettivo, quindi la partita si poteva mettere meglio fin dai primi minuti; a prescindere dal gol e dal numero, potevamo fare di più anche se siamo ugualmente contenti».

Il primo tempo dell’Ischia non è stato brillante. Più merito del Real Forio? «La squadra avversaria ha preparato un’ottima partita, ha saputo giocare sui nostri punti più forti come Saurino, marcato stretto. Ma quando la partita s’è messa sui binari giusti, abbiamo dimostrato di saper giocare bene la palla».

All’orizzonte si staglia la sagoma del Pianura. Un avversario di ben altra caratura, con tutto il rispetto per Barano e Real Forio finora affrontate. «Partita dopo partita dobbiamo migliorarci. Dobbiamo considerare che comunque il Real Forio non ha avuto tante occasioni, che la partita è sempre gestita da noi, a prescindere dall’episodio del calcio di rigore che può capitare. Rigore che tra l’altro, per quanto riferitomi dai miei compagni, non c’era».

Oltre alle buone prestazioni, alle dimostrazioni di personalità, Nicola Di Meglio ha aggiunto anche il gol. Quanto è cresciuto in quest’ultimo periodo? «Col passare del tempo mi sono reso conto che non dovevo fare più l’under ma cercare di dare qualcosa in più alla squadra. Non essere uno degli undici ma cercare di portare la squadra alla vittoria nonostante l’età, poiché si gioca in undici. Se posso dare qualcosa in più alla squadra come qualunque altro under, può essere solo un punto a favore della squadra in questo mini-campionato»

Simone Vicidomini

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy