Eccellenza- Un’Ischia dai due volti cala il poker al Real Forio

Ischia nella tana dei leoni del Napoli United, ma con la testa ai play-off
P.h Franco Trani

ECCELLENZA- DERBY- ISCHIA- REAL FORIO 4-1: I gialloblu dopo un primo tempo opaco superano i foriani nella ripresa con Sogliuzzo-Di Meglio

L’Ischia vince il suo secondo derby consecutivo con il Real Forio, portandosi a 6 punti in classifica in attesa del big-match di mercoledì (turno infrasettimanale) contro il Pianura allo stadio “Simpatia”.

I gialloblu nonostante abbiano giocato un primo tempo opaco e con una manovra di gioco lenta, nella ripresa sono scesi in campo con l’atteggiamento giusto e con la lucidità che serve per portare a casa il risultato.

Sicuramente i due derby messi in cassaforte, al di là dei punti conquistati sono state due partite per mettere benzina nelle gambe per affrontare al meglio sia il Pianura che il Napoli United, ma servirà un’Ischia coriace con il coltello fra i denti.

Il Real Forio visto ieri in campo ha cercato di fare quello che poteva, anche se l’unica volta in cui si sono resi pericolosi è stato sull’azione che ha portato al calcio di rigore messo a segno da Sirabella, per un tocco di braccio di Monti su una conclusione ravvicinata di Fiorentino. A sbloccare il risultato sono stati proprio i gialloblù con una giocata deliziosa partita dai piedi di Sogliuzzo per Saurino che al volo ha depositato in rete.

Nella ripresa il copione sembrava essere lo stesso della prima frazione, ma i cambi effettuati da Monti con l’ingresso prima di Rubino al posto di Castagna (ancora lontano dalla forma migliore) e poi successivamente di Gigio Trani hanno cambiato letteralmente l’inerzia della partita. C’è da dire che Sogliuzzo spostato nuovamente nel suo ruolo ha fatto il vero maestro d’orchestra, e lo si è visto nel gol segnato da parte sua nel 2-1.

Il Real Forio è rimasto anche in dieci uomini con Trani “Orso” si e fatto espellere per doppia ammonizione. I gialloblu con l’uomo in più hanno alzato ancor di più il baricentro trovando anche il terzo gol con Nik Di Meglio che da posizione defilata ha scaricato in rete. Ad arrotondare il risultato è stata una sfortunata deviazione di Capuano su un tocco basso in area di Gigio Trani.

Mister Monti da lunedì dovrà iniziare a preparare la delicata partita con il Pianura, partendo proprio dal secondo tempo giocato dai suoi ragazzi e con l’auspicio di poter recuperare gli acciaccati Trofa, Accuso e Florio con quest’ultimo uscito anzi tempo dal campo.

LE FORMAZIONI–   Mister Monti deve rinunciare agli infortunati Trofa, Accurso e D’Antonio. Di Chiara a difesa della porta; Centrali Monti e Chiariello con Buono e Florio terzini. In mediana Arcamone in cabina di regia con Di Meglio e Sogliuzzo quasi alle spalle della punta centrale Saurino.G con Castagna e Pistola sugli esterni.

Sul fronte opposto Flavio Leo ha schierato in campo Lamarra tra i pali; Capuano e Iacono al centro della difesa con Sirabella e Trani terzini (De Luise Vittorio out). A centrocampo Di Spigna con Fiorentino e Annunziata. In attacco De Luise M con Castaldi e Cantelli a supporto.

LA PARTITA– Al 3’ la prima conclusione è dei gialloblu: sponda di petto di Saurino per Sogliuzzo, conclusione alta sopra la traversa. Al 14’ da registrare l’infortunio di Di Spigna che viene soccorso sul rettangolo gioco e rimane a bordo campo per qualche minuto. Al 18’ altro tentativo per l’Ischia. Capuano nel tentativo di allontanare palla su Castagna, favorisce Arcamone che dai venti metri conclude, ma il suo sinistro di prima intenzione è facile preda per l’attento Lamarra.

Al 19’ Di Spigna è costretto ad alzare bandiera bianca con Mazzella che prende il suo posto. Al 29’ l’Ischia passa in vantaggio. Errato disimpegno difensivo di Capuano sulla destra, Sogliuzzo ruba palla e serve con un assist d’esterno Saurino in area che al volo non sbaglia. Al 32’ Lamarra si oppone a una conclusione velenosa defilata di Florio. Dopo poco di prova Di Meglio dalla distanza, palla di poco alta sopra la traversa. Al 42’ Fiorentino tenta una conclusione ravvicinata in area, ma il suo tentativo secondo l’arbitro viene respinto con un braccio da Monti. Sul dischetto va Sirabella che spiazza Di Chiara e fa 1-1, chiudendo il primo tempo sul risultato di 1-1.

Nella ripresa, Monti manda in campo Rubino al posto di Castagna, che si posiziona al fianco di Saurino con Sogliuzzo che scala a centrocampo, e Florio e Pistola come esterni. Al 6’padroni di casa vicino al gol. Pistola dalla sinistra mette un cross-basso per Saurino che conclude al volo ma Lamarra con un intervento super respinge in corner. Al 15’ Rubino prova la conclusione che però viene deviata da un avversario e diventa facile preda per Lamarra. Mister Monti dalla panchina manda in campo anche Gigio Trani al posto di Saurino che va dritto negli spogliatoi.

Al 21’ galoppata di Pistola, palla in area per Rubino che gira di destro ma Capuano salva tutto deviando in corner. Al 23’ Rubino fa sponda per Sogliuzzo conclusione dal limite ma è un tiro telefonato per Lamarra. I foriani iniziano ad accusare la stanchezza. Al 26’ i gialloblu si portano nuovamente in vantaggio. Rubino serve Sogliuzzo che si fa strada in area e conclude di sinistro beffando Lamarra. Al 34’ l’Ischia cala il tris: Trani cerca lo spazio per calciare, la palla viene respinta dalle parti di Di Meglio che senza pensarci troppo da posizione defilata infila in rete un potente sinistro.

Al 37’ poker per i padroni di casa, cross basso dalla destra di Trani, Capuano nel tentativo di salvare ed anticipare Rubino devia la sfera nella propria porta. Nel finale spazio anche per Cibelli (esordio per lui) al posto di Arcamone che in qualche ripartenza riesce subito a creare qualche pericolo. Dopo 6’ di recupero la partita termina sul risultato di 4-1.

ISCHIA 4

REAL FORIO 1

ISCHIA: Di Chiara, Buono, Pistola, Di Meglio. N, Chiariello, Monti, Florio (30’s.t Saurino.C) Arcamone, Saurino G (20’s.t’Trani)  Sogliuzzo, Castagna ( 1’s.t Rubino) A disp. Di Meglio, Di Costanzo, Di Sapia, Pesce, Invernini, Cibelli. All. Giuseppe Monti

Real Forio: Lamarra,Sirabella, Trani, Iacono, Capuano, Annunziata, Cantelli(46’s.t Cuomo) Di Spigna,(19’Mazzella) De Luise(32 s.t Migliaccio) Castaldi(36’s.t Boria) Fiorentino(25’s.t.Veneziano) A disp. Pasero, Lubrano, Di Meglio, Sorrentino. All. Flavio Leo.

Arbitro: Marco Granillo della sezione di Napoli ( Ass: Marcone di Nocera e Gallo di Torre Annunziata)

Reti: 29’ Saurino. G. 42’ Sirabella rig. ; 26’ s.t Sogliuzzo, 34’ s.t Di Meglio N, 37’ s.t aut. Capuano

Calci d’angolo: 7-0

Ammoniti: Monti (I); Trani, Iacono, Castaldi (RF)

Trani, Iacono,Castaldi. Monti (I)

Espulsi: Al 32’Trani per doppia ammonizione (RF)

Recupero: 4’p.t- 6’ s.t.

Note: gara giocata a porte chiuse