Castagna e Filosa regalano il derby all'Ischia, Real Forio k.o.
Castagna e Filosa regalano il derby all'Ischia, Real Forio k.o.

Castagna e Filosa regalano il derby all’Ischia, Real Forio k.o.

ECCELLENZA- REAL FORIO- ISCHIA 0-3: i gialloblu chiudono la pratica derby già nel primo tempo. Biancoverdi in ombra

Ultimo aggiornamento:

Simone Vicidomini- L’Ischia fa suo il derby con un netto 3-0 al “Salvatore Calise” contro il Real Forio. Una partita a senza unico per i gialloblu che dopo appena trentacinque minuti hanno messo in cassaforte il risultato e i tre punti. Un Real Forio davvero irriconoscibile, completamente una squadra diversa rispetto a quella vista nelle scorse partite, combattiva e grintosa. Purtroppo contro l’Ischia si sono viste le vere lacune di questa squadra, dove a centrocampo mancano due giocatori di spessore, fisicità e qualità.

L’Ischia rispetto alle scorse partite giocate, è stata molto più cinica sotto porta approfittando degli errori del proprio avversario mettendo a segno tre gol. A sbloccare il match è stato Filosa lasciato solo all’interno dell’area di rigore e poi Castagna ha trovato prima il raddoppio con un colpo di testa su azione d’angolo e un tocco morbido sotto porta per una dormita generale della retroguardia foriana.

Il Real Forio ha avuto due nitide palle gol sul finire del primo tempo dove le ha sprecate in malo modo, per non parlare di alcuni interventi di Lamarra su Trani e Castagna rendendo meno amara la sconfitta e soprattutto evitando un passivo abbastanza largo. Nella ripresa la squadra di Iervolino hanno chiuso bene gli spazi gestendo al meglio il risultato fino alla fine. Statistica importante in casa Ischia che ha chiuso la partita con ben quattro under in campo e soprattutto c’è da elogiare la grande prestazione di Muscariello al fianco di Chiariello, il quale non ha fatto per niente rimpiangere l’assenza di Di Costanzo che comunque era in panchina.

Flavio Leo al termina della partita si è sfogato dichiarando che se è lui il problema di queste quattro sconfitte consecutive, è pronto a farsi da parte. L’Ischia invece è già con la testa alla partita di Coppa Italia di mercoledì in casa della Maddalonese.

SCHIERAMENTI – Leo schiera i suoi con l’annunciato 4-4-2. Saurino C. e Iacono davanti a Lamarra; Accurso e Fiorentino i terzini. In mediana Annunziata e Valentino, Martiniello e Sirabella sulle corsie esterne. In avanti Saurino G. con Castaldi. Quasi obbligata la formazione dell’Ischia tra infortuni e squalifiche. Mazzella in porta, Muscariello e Chiariello i centrali, Trofa e Buono i terzini. Sogliuzzo è il vertice basso del centrocampo completato da Cibelli e Montanino. Attacco formato da Trani, Castagna e Filosa falso nueve.

LA PARTITA – L’Ischia tenta di sfondare sulla destra. In avvio, prima Trofa e poi Sogliuzzo per poco non innescano gli avanti. Al 12’ Ischia in vantaggio. In seguito ad una ribattuta della difesa foriana, Trani cerca di insinuarsi in area ma la palla schizza sulla trequarti, preda di Chiariello che lancia a favore di Filosa che controlla e con un preciso destro supera Lamarra. Al 21’ proteste foriane per un fallo in area ai danni di Martiniello ma l’arbitro ferma il gioco su segnalazione del guardalinee.

Passano pochi secondi e l’Ischia raddoppia: angolo dalla sinistra battuto da Cibelli, colpo di testa a scavalcare Lamarra e pallone in rete. Al 35’ terzo gol dell’Ischia. Cross di Trofa dalla destra, Lamarra respinge in maniera maldestra per anticipare Filosa, Castagna è ben appostato e di sinistro devia in rete. Vano il tentativo di Annunziata di evitare il gol. Al 38’ Castagna penetra in area, tenta la battuta d’esterno ma il pallone si spegne alto.

2’ dopo Martiniello da sinistra, in area, cerca un compagno al centro, arriva Valentino che conclude a botta sicura ma Muscariello salva sulla linea. Al 46’ occasionissima per il Real Forio: Annunziata riceve da Saurino, pallone rimpallato, Sirabella da posizione leggermente defilata manca incredibilmente il bersaglio.

Il Real Forio ritorna in campo con il coltello tra i denti. Leo richiama Annunziata e inserisce Granato. Al 4’ punizione dalla destra in favore dei biancoverdi, Gianluca Saurino cerca la deviazione di tacco ma il pallone sorvola la traversa. Al 7’ contropiede dell’Ischia, Trani supera in velocità Ciro Saurino e conclude ma Lamarra evita l’ennesima capitolazione. 2’ dopo Cibelli batte a sorpresa un calcio piazzato, assist per Castagna ma provvidenziale è l’uscita di Lamarra. Sul capovolgimento di fronte Gianluca Saurino dalla destra offre un ottimo assist a Martiniello che conclude in mezza girata ma Mazzella è ben piazzato e fa sua la palla.

Squillo foriano all’11’: Castaldi mette in area per Gianluca Saurino che devia di quel tanto da mettere fuori area Muscariello ma il pallone lambisce letteralmente il palo. Leo richiama Martiniello e inserisce Jelicanin che si posiziona accanto a Saurino G. Fiorentino si alza sulla linea mediana, con Sirabella che prende il suo posto come terzino. Al 20’ bella combinazione dei gialloblù sulla trequarti, conclusione a giro di Trani che manda alto. Pochi secondi dopo altra occasione per l’Ischia: Castagna si destreggia bene in area ma il tiro non gli esce bene e il pallone esce di qualche metro.

Fuori Fiorentino e Accurso, dentro Sorrentino e Cantelli. Al 25’ Saurino G. salta più alto di tutti su cross da destra ma il pallone termina sull’esterno della rete. Iervolino sostituisce lo stanco Montanino con Matteo Arcamone. Dentro anche l’ex Massimo De Luise per Filosa.

Al 32’ sugli sviluppi di un calcio piazzato dalla destra, Iacono ha tutto il tempo di battere Mazzella che però gli para la conclusione. 3’ dopo Castaldi ha sul piede il pallone per accorciare le distanze ma il n.1 gialloblù è ancora bravo. 1’ dopo Cantello stoppa e scarica in rete ma l’arbitro non convalida su segnalazione dell’assistente. Mentre i tifosi foriani cantano “Meritiamo di più”, D’Antonio prende il posto di Castagna. Al 43’ Trani scodella in mezzo dalla destra, Massimo De Luise incorna in rete ma travolge Saurino C. e l’arbitro assegna un calcio piazzato al Real Forio.

REAL FORIO 0

ISCHIA          3

REAL FORIO: Lamarra, Accurso (23’ st Sorrentino), Annunziata (2’ st Granato), Saurino C., Fiorentino (23’ st Cantelli), Iacono, Valentino (15’ st De Luise V.), Martiniello (12’ st Jelicanin), Saurino G., Castaldi, Sirabella. (In panchina Pasero, Pilato, Aiello, Migliaccio). All. Leo.

ISCHIA: Mazzella, Trofa, Buono, Sogliuzzo, Chiariello, Muscariello, Trani, Montanino (29’ st Arcamone M.), Filosa (30’ st De Luise M.), Cibelli, Castagna (42’ st D’Antonio). (In panchina Di Chiara, Esposito, Pistola, Di Meglio A., Di Costanzo, Pesce). All. Iervolino.

ARBITRO: Di Carlo di Pescara (ass. Evangelista di Avellino e Ferrara di Castellammare).

MARCATORI: nel p.t. 12’ Filosa, 22’ Castagna, 35’ Castagna.

NOTE: angoli 3-1 per il Real Forio. Ammoniti Filosa, Castaldi, Valentino, Leo, Saurino G. Durata: p.t. 47’, s.t. 50’. Spettatori 300 circa.

Ascolta la WebRadio