Roma-Napoli: probabili formazioni

La Roma di Mourinho domani alle 20:45 sfiderà il Napoli che non perde da ben 10 partite consecutive tra campionato e Champions.

Domani alle ore 20:45 ci sarà Roma-Napoli.

La Roma a questo match dopo una vittoria a corto muso contro la Samp al Ferraris.

Invece, il Napoli arriva a questa partita dopo una gran prestazione contro il Bologna ma soprattutto il Napoli non ha mai perso (dall’inizio della nuova stagione) fino ad ora.

Ovviamente, la Roma anche in questo match non potrà puntare sulla Joya Dybala che rischia di saltare anche il mondiale con l’Argentina.

Nel Napoli è tornato Victor Osimhen che potrebbe partire dal primo minuto anche nella sfida di domani contro la Roma.

L’unica assenza pesante nel Napoli in questo match sarà Anguissa (ieri il centrocampista è tornato ad allenarsi con la squadra).

Roma-Napoli
FONTE FOTO: Ssc Napoli Twitter

Roma-Napoli: probabili formazioni

La Roma anche in questo match userà il suo 3-5-2.

Confermato ancora una volta Rui Patricio tra i pali.

La difesa a tre sarà composta da Smalling, Mancini e Ibanez.

A coprire i ruoli di esterni ci saranno Zalewski e Spinazzola (al momento in vantaggio rispetto ad El-Shaarawy).

I due mediani con alte probabilità saranno ancora una volta Camara e Cristante.

Confermato Lorenzo Pellegrini nel ruolo di trequartista come nella sfida di settimana scorsa contro la Samp.

I due attaccanti titolari molto probabilmente saranno Abraham e il gallo Belotti (pronto a sostituire l’infortunato Dybala).

Roma (3-5-2): Rui Patricio, Ibanez, Mancini, Smalling, Spinazzola, Camara, Cristante, Zalewski, Pellegrini, Belotti, Abraham (All. Mourinho).

Spalletti anche per questo match conferma il suo 4-3-3.

Meret confermato tra i pali dal primo minuto.

I difensori centrali anche in questa gara saranno Kim e l’ex Juan Jesus.

Confermato il capitano Di Lorenzo nel ruolo di terzino destro.

Rimarrà fino alla fine il ballottaggio per il ruolo di terzino sinistro tra Mario Rui e Olivera.

Pronto Tanguy Ndombele a sostituire l’infortunato Anguissa (l’altro centrocampista sarà ancora una volta Stanislav Lobotka).

Confermato Zielinski nel ruolo di centrocampista centrale di sinistra.

Come il ballottaggio tra Mario Rui e Olivera, rimarrà fino alla fine anche quello tra Politano e Lozano.

Ovviamente confermato ancora una volta Kvaratskhelia nel ruolo di esterno sinistro.

Questa sembra essere l partita giusta per far tornare l’attaccante nigeriano Osimhen dal primo minuto.

Nel caso Osimhen partisse dalla panchina, vedrà il mister Luciano Spalleetti se partite con Raspadori o Simeone.

Napoli (4-3-3): Meret, Di Lorenzo, Kim, Juan Jesus, Mario Rui, Ndombele, Lobotka, Zielinski, Lozano, Kvaratskhelia, Osimhen (All. Spalletti).

 

Simone Improta

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Cinema, al via la prima edizione dell’International Sport Film Festival

International Sport Film Festival: 73 opere cinematografiche provenienti da 26 paesi che raccontano lo sport inteso come strumento di riscatto