24.6 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

giovedì, Maggio 26, 2022

L’ex procuratore di Koulibaly rivela, poteva andare al Barcellona nel 2016

Da leggere

 

Satina, ex procuratore di Koulibaly, ha rivelato che l’attuale numero 26 del Napoli poteva andare nel 2016 al Barca ma ciò non è accaduto per…

Grazie alle sue buone prestazioni e la sua continuità, Kalidou Koulibaly riceve le lodi da parte di molti top club.

Il difensore è ormai abituato alle offerte di mercato provenienti dall’Italia ma soprattutto dall’estero, le quali cercano di contenderselo e strapparlo alla società azzurra.

Il numero 26 del Napoli dal momento della sua consacrazione è diventato un pilastro della squadra partenopea, indipendentemente dall’allenatore in panchina.

Senza ombra di dubbio, anche con Spalletti non ha deluso e anche quest’anno è riuscito a farsi attirare da altri club stranieri.

Su di lui infatti ci sarebbe l’interessamento da parte del Barcellona, che sarebbe pronto ad accoglierlo in squadra già quest’estate.

Il suo ex procuratore, Bruno Santin, ha parlato al riguardo a Radio Marte nel corso di ‘Marte Sport Live’, dichiarando:

Quando Kalidou era al top sono arrivate offerte anche di 80 milioni di euro. Può darsi che andrà via quest’anno, ma non mi sembra che il Barcellona sia la squadra più ricca per dare uno stipendio di un grande livello.

La scelta di puntare sui giovani non è veramente una scelta, non sono riusciti a vendere alcuni giocatori mentre altri li hanno voluti tenere.

Dopo il Covid, con risorse meno importanti è diventata una necessità abbassare il tetto stipendio. Nel caso del Napoli lo abbasserà del 30%.

Non so se De Laurentiis si sia pentito di non aver accettato le offerte passate per Koulibaly, credo di sì. 

Aurelio vuole stravincere sempre nelle contrattazioni, essere il boss. Era diventato talmente complicato che in Europa nessuno voleva trattare con lui”.

Inoltre, Bruno Satin ha parlato del suo ex assistito ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, svelando l’interesse del club balugrana già in passato e della volontà di Aurelio De Laurentiis di cederlo. Questo quanto riferito:

Il Barcellona già nel 2016-17 si era fatto avanti per Koulibaly, con il direttore sportivo dell’epoca Fernandez. Kalidou arrivò a Napoli grazie a De Laurentiis, Bigon, Micheli e Benitez. Ogni anno il presidente ha ricevuto offerte prestigiose per Kalidou, ma non è mai stato intenzionato a cederlo.

Koulibaly è un ragazzo eccezionale e un giocatore fortissimo, ha ancora diversi anni buoni davanti. Sta bene a Napoli e si sente napoletano su tutti i fronti. Forse con l’esperienza avrà un po’ più forza per dire al presidente cosa vuole fare, al contrario di quando era giovane che era così gentile da non voler far arrabbiare nessuno”.

 

Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook!

Simone Improta/Redazione Sportiva

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy