Il Napoli non si ferma: 4-1 alla Cremonese e primo posto in classifica

Il Napoli vince anche questa. Battuta anche la Cremonese per 4-1. Gli uomini di Spalletti volano al primo posto in classifica e non hanno intenzione di fermarsi. Decisivi i subentrati

 

Il Napoli non si ferma: 4-1 alla Cremonese e primo posto in classifica

 

Il Napoli vola e non ha intenzione di fermarsi. A Cremona vincono ancora gli azzurri di Spalletti che battono 4-1 la Cremonese e raggiungono il primo posto in classifica solitario.

 

FONTE FOTO: Ssc Napoli Twitter

 

Nel primo tempo è il Napoli a partire subito alla grande e, dopo 24’, ha subito una grandissima occasione. Pallone in area di rigore per Kvaratskhelia che, sfida Bianchetti, prova a saltarlo e viene steso in area. L’arbitro non ci pensa due volte: calcio di rigore. Penalty confermato dal VAR e realizzato, in maniera impeccabile, da Matteo Politano che spiazza Radu e segna la rete dell’1-0. Ormai il rigorista ufficiale della squadra è lui. Dopo il gol, che permesso al Napoli di gestire, ha provato a rispondere la Cremonese con il lancio lungo per Dessers che, supera Rrahmani, entra in area e quando prova a calciare viene respinto dall’ottimo intervento di Kim. Si chiude il primo tempo con i partenopei in vantaggio per 1-0.

 

Ripartenza a tutto gas

Nella ripresa gli azzurri partono subito forte. Pallone di Ndombele per Raspadori che, in area a tu per tu con Radu, prova il destro ma l’ex Inter si fa trovare pronto. Gol sbagliato… gol subito. Esattamente un minuto dopo arriva infatti la reazione della Cremonese con Dessers: sinistro di Ascacibar, palla deviata che arriva in area a Dessers che batte Meret: 1-1 il punteggio al 46’. Dopo il gol del pari, si accende la Cremonese: i padroni di casa ci provano e costruiscono una buona occasione da gol al 54’ con Okereke che da fuori calcia col destro, ma il pallone termina sull’esterno della rete. Non manca la risposta degli azzurri con Raspadori, ancora una volta davanti a Radu, tiro secco ma centrale che Radu riesce a respingere. La sfida dunque si accende, le occasioni sono tante sia da una parte che dall’altra.

 

FONTE FOTO: Ssc Napoli Twitter

La decidono i subentrati

E alla fine, dopo tanti tentativi, il Napoli ritorna in vantaggio con il Cholito Simeone! Entra dalla panchina ed è sempre decisivo. Cross di Mario Rui da sinistra, palla sul secondo palo in cui arriva Simeone che salta più in alto di tutti: è 2-1 per gli azzurri. A chiudere la sfida è l’altro subentrato Lozano che viene servito da Kvara e a porta vuota non può sbagliare. Si conclude così la sfida. Ciliegina sulla torta, dopo un minuto dalla rete di Lozano, il corner battuto per lo stacco(di un altro subentrato) Oliveira che cala il poker. Il Napoli ancora una volta dimostra di esserci e anche alla grande. Altra vittoria, in maniera diversa rispetto al solito. Il Napoli è primo e lo è meritatamente.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Lega Pro Girone C, torneo livellato verso l’alto o il basso? – La Bastonatura

Lega Pro Girone C, torneo livellato verso l'alto o il basso? - La Bastonatura