Prezzi alle stelle anche per pane e pasta. Benzina a 2,5 euro

I Prezzi alle stelle sono un fenomeno che ha causato molte preoccupazioni, scandalo e lamentele in diverse aree di mercato.

Prezzi alle stelle anche per pane e pasta. Benzina: scandalosa a 2,5 euro

Nel primo risultato di ricerca [1], il prezzo della benzina viene descritto come “scandaloso” a causa della sua crescita “vertiginosa” nel corso di poche settimane. In autostrada si arriva anche a 2,5 euro/litro

Il secondo risultato di ricerca [2] parla di un aumento dei prezzi delle auto sportive, sia nuove che usate, che ha causato reazioni contrastanti tra i proprietari di questi veicoli.
Mentre alcuni possono essere entusiasti della possibilità di guadagnare denaro extra in caso di rivendita, è importante notare che questo aumento dei prezzi è negativo per tutti, proprietari compresi.

Il terzo risultato di ricerca [3] afferma che i prezzi dell’energia sono ancora molto alti, mentre le emissioni di gas serra continuano a essere un problema significativo.

Si sostiene che, dal momento che le politiche climatiche si sono concentrate sull’aumento dei prezzi dei combustibili fossili, la ricerca di energie alternative “green” è stata ridotta.

Aumenti record anche per pane e pasta.

I prezzi dei cereali stanno aumentando in Ucraina, il che porta a un aumento dei prezzi del pane e della pasta senza escludere che anche in questi settori, come per la benzina, sugli aumenti potrebbero incidere azioni di speculazioni visto che, in Italia, il consumo di prodotti del grano è particolarmente elevato.

L’ Unione consumatori, elaborando i dati Istat sull’inflazione, segnala un forte aumento dei prodotti a base di cereali, ai quali seguono anche quelli di vegetali, carni, latte, formaggi, frutta e olio.

Il risultato della ricerca 2, infatti, afferma che i prezzi del pane e della pasta sono aumentati di 19 volte, poiché per fare un chilo di pane è necessario circa un chilo di grano, dal quale si ottengono 800 grammi di farina.

In conclusione, i Prezzi alle stelle sono un problema che interessa diverse aree di mercato e può avere conseguenze negative per tutti. È importante considerare le possibili soluzioni a questo problema e cercare modi per ridurre i prezzi e promuovere l’utilizzo di energie alternative più sostenibili.

FONTI

[1] “LETTERA Prezzi alle stelle. mercoledì 9 marzo 2022. Caro Beppe, 27 gennaio 1,819 euro; 16 febbraio 1,879 euro; 25 febbraio 1,909 euro; 3 marzo 1,999 euro; 4 marzo, 2,049 euro: laumento vertiginoso del prezzo della benzina è scandaloso, ma si sa, da che mondo è mondo in ogni guerra ci sono tantissimi che ci perdono, e purtroppo non solo la …”

[2] “Sui social, i proprietari delle auto usate più interessanti, rare o sportive gioiscono, pensando al denaro che guadagneranno nel caso di rivendita. Forse non considerano, però, la Luna, soffermandosi solo sul dito: questa situazione di aumento dei prezzi esponenziale è negativa per tutti, proprietari compresi. Ecco perchè.”

[3] “Prezzi dell’energia alle stelle, emissioni pure. … Da quando il fulcro le politiche climatiche si è spostato sui rincari dei combustibili fossili, la spesa in ricerca green si è dimezzata a …”

[4] “Pane e pasta, prezzi alle stelle. … il prezzo aumenta di 19 volte tenuto conto che per fare un chilo di pane occorre circa un chilo di grano, dal quale si ottengono 800 grammi di farina da …”

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 3 Febbraio: Santi, ricorrenze e cenni storici

ACCADDE OGGI 3 Febbraio è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #3Febbraio
[do_widget "HTML personalizzato"]