Virtus Stabia, sconfitta a Campagna: 3-0 per i biancogranata

LEGGI ANCHE

La Virtus Stabia non blocca la risalita di Città di Campagna: 3-0 per i biancogranata

Finisce 3-0 la sfida di Città di Campagna. La Virtus gioca ma non fronteggia le poche iniziative dei padroni di casa. Nella ripresa i biancazzurri perdono ancora occasioni importanti e non riescono a sbloccare il risultato a loro favore.

Allo stadio Comunale Dony Rocco di Città di Campagna si è tenuta l’undicesima di Campionato Promozione Girone D.

I padroni di casa, quarti in classifica, reduci da 7 vittorie e 3 sconfitte, cercano di salire in vetta. La Virtus Stabia terza in classifica con 23 punti, 2 in più rispetto agli avversari, gioca nuovamente con il modulo tattico inaugurato contro il San Valentino, il 4-2-4. Mister Di Maio rende titolare l’ultimo arrivato in casa Virtus, Farriciello, ben noto al mondo del calcio come Mister 41 goal, che potrebbe mettere in difficoltà D’Acunto, capocannoniere dei bianco-granata. La fase di attacco è, infatti, formata da Di Ruocco-Farriciello-Pagano e Talia.

Formazioni Ufficiali:

A.S.D. Città di Campagna:
Pergamena, Ruggiero, Pappalardo, Campione, Guerrera, Odierna, Sabatino, Monaco, D’Acunto, Salzano, Migliozzi.
All. Mister Mastrangelo

Virtus Stabia:
Inserra, Ruocco, Parlato, Gargiulo,Fortunato, Apuzzo, Savarese, Di Ruocco,Farriciello, Pagano, Talia.
All. Mister Di Maio

La gara sarà diretta dal Sig. Venoso della sezione di Nola. E’ coadiuvato dagli assistenti: 1 sig. Scognamiglio, 2 sig. Spampinato.

Città di Campagna- Virtus Stabia: primo tempo.

Partita dall’inizio agguerrita. Fase di fraseggio da entrambe le compagini.
5’ Campione del Campagna prova il tiro sugli sviluppi di una punizione battuta dal numero 10, Inserra para sulla sinistra con le mani, sfera che finisce deviata nuovamente sui piedi di Campione, Inserra para a tuffo.

8’ ancora il Campagna a provarci, Inserra para sulla destra.
Prima occasione dei biancazzurri con Talia che si spinge in aria di rigore ma palla deviata fuori la traversa.
Ancora Talia al 9’, sfera che finisce di pochissimo fuori la traversa.

12’ Salzano va al tiro, palla fuori la traversa.

15’ su cross di Di Ruocco, Farriciello va al tiro, sfera che finisce di poco fuori la traversa.

16’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo è il numero 9 Campione che tira in porta e sblocca il risultato: 1-0 per i biancogranata.

25’ Città di Campagna vicinissima al raddoppio, Inserra lo evita.

27’ proteste dei biancazzurri per un possibile rigore non assegnato per fallo sotto la porta avversaria.

28’ su cross di Talia, Pagano ci prova di testa, occasione sprecata per il goal del vantaggio.

29’ sugli sviluppi del primo calcio d’angolo della Virtus, dopo una serie di azioni in aria di rigore, è il Capitano a provare il
tiro, sfera che finisce di poco oltre la traversa.

34’ sugli sviluppi del secondo angolo degli stabiesi battuto da Di Ruocco, Pagano di incornata sfiora di pochissimo l’occasione del pareggio.

37’ su cross di Ruocco è Farriciello di testa a mancare la rete.

42’ su cross dalla sinistra è il numero 20 Migliozzi a tirare dalla destra per il secondo goal dei padroni di casa.

45’ è ancora Pagano con un tiro pregevole, bloccato però da Pergamena.
Primo cartellino giallo per i padroni di casa.
Il direttore di gara concede 2’ di recupero.
Finisce 2-0 il primo tempo di un match che ha visto la Virtus Stabia perdere almeno quattro occasioni per la rimonta, con vari episodi arbitrali molto discutibili.

Città di Campagna- Virtus Stabia: secondo tempo

Virtus inizia il secondo tempo facendo subentrare Pirone e Raffone al posto di Fortunato ed Apuzzo.
Match maschio e carico di tensione. Gli uomini di Mister Di Maio continuano a difendere, in primis l’estremo difensore, e poi ad attaccare ancora con occasioni con concretizzate contro un Città di Campagna che ostacola.

10’ Farriciello di incornata, palla bloccata da Pergamena.

11’ ancora Farriciello sulla sinistra, palla di poco fuori la traversa, fischiato comunque probabile fuorigioco.

13’ su crossò di Talia per Pirone, goal dei biancazzurri, fischiato nuovamente il fuorigioco.
Proteste in campo, primo cartellino giallo per la Virtus.
Espulso Mister Di Maio e due competenti dello staff tecnico delle due compagini.

19’ sugli sviluppi di un innesto sbagliato della Virtus, palla recuperata dal Campagna per il terzo goal del numero 16 Monaco.
Altri cambi per i biancazzurri al 20’, sostituiti Pagano e Ruocco, entrano Chirullo e Martire.
In un contrasto Pirone viene atterrato da un avversario in aria di rigore, il direttore di gara ammonisce Pirone al 26’.

33’ ammonito Raffone.

37’ doppia ammonizione per i biancazzurri: Savarese e Parlato.

38’ Inserra protegge in ben due azioni susseguite del Campagna.

40’ il Campagna statuisce il numero 6 con il 5.
Ancora tensione in campo: la Virtus protesta per ripetute decisioni arbitrali discutibili.
Esce il 14 ed entra il 13 per Campagna al 44’.
Il direttore di gara ha concesso 5’ di recupero.
Finisce 3-0 un match maschio che non apporta punti alla Virtus Stabia.

Espulsi: Di Maio, un componente dello staff tecnico di ogni compagine
Corner: 7-8


‘’L’oroscopo di Nina’’ per l’8 Luglio 2024, in esclusiva per ViVicentro, scopri cosa ti riserva il futuro

Esplora l'oroscopo di Nina per l'8 Luglio 2024 con pagella del giorno, affinità astrali, piante e colori emozionali.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare