Virtus Stabia rullo compressore: 1-4 al Centro Storico Salerno

LEGGI ANCHE

Centro Storico Salerno-Virtus Stabia: i biancazzurri si aggiudicano il match per 1-4.

Virtus Stabia continua la striscia verde in trasferta: gli stabiesi vincono 1-4. A decidere la gara l’autogol di Accarino, il goal di Formisano, del bomber Farriciello e di Pirone.

Allo stadio comunale Figliolia di Baronissi si è tenuta la diciannovesima di Campionato Promozione Girone D.

La rosa di Mister Di Maio, assente per squalifica e sostituito da Mister Scala, dopo la vittoria nel big match contro l’ Ebolitana, rimonta al terzo posto accorciandosi di 3 punti dalla seconda e di 4 dalla prima. Al girone di andata, il match Virtus Stabia- Centro Storico Salerno terminò con un entusiasmante 5-1 per gli stabiesi.

Gli sfidanti sono 13 in classifica con 17 punti. Nell’ultimo match il Centro Storico Salerno sbanca Scafati e, dopo l’ultimo successo di Palomonte, torna a conquistare tre punti. I granata di mister Polverino sono affamati di punti preziosi.

Formazioni Ufficiali:

Virtus Stabia:
Inserra, Martire, Porzio, Gargiulo, Ruocco, Apuzzo, Di Ruocco, Formisano, Savarese, Farriciello, Pagano.

Allenatore: Mister Scala

ASD Centro Storico Salerno

Pisapia,Accarino, Plaitano, Bucciero, Tizio, Della Monica, Salerno, Cotecchia, Carrafiello, Messina, Mazza

Allenatore: Mister Polverino

La gara sarà diretta dal Sig. Esposito della sezione di Napoli. E’ coadiuvato dagli assistenti:1° sig. Spampanato della sezione di Nola, 2° sig. Bellini della sezione di Napoli.

Centro Storico Salerno-Virtus Stabia: primo tempo.

Dopo un minuto di raccoglimento in memoria di Gigi Riva, inizia il match con una Virtus schierata con il 4-3-1-2 ,con Savarese che appoggia i due attaccanti Farriciello e Pagano.

3’ ammonito Formisano.
Fase di passaggio tra il centrocampo e l’attacco della Virtus che vuole trovare una via di fuga in area di rigore dei granata già arroccati in sette otto dietro la linea della palla.

8’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Di Ruocco per Farriciello, palla di poco alta sopra la traversa.

14’ Formisano per Farriciello in area di rigore avversaria, sfera che rimbalza in campo recuperata da Ruocco che non trova nessuno disponibile.

17’ primo cambio del Centro Storico: esce Della Monica, entra Bifulco.

22’ dopo una rocambolesca azione di Savarese per Farriciello, palla che danza vicino alla porta avversaria, fino al clamoroso autogol di Accarino che porta i biancazzurri in vantaggio.

26’ Savarese in area di rigore per Pagano che ci prova di tacco, palla sul fondo.

30’ Centro Storico chiuso a catenaccio, Virtus che mantiene il pieno possesso palla senza però riuscire a trovare l’azione decisiva.

35’ prima azione degli avversari, Carrafiello va al tiro, Inserra protegge in tuffo.

37’ Farriciello per Formisano che mette a segno il suo primo goal.

38’ ancora i biancazzurri, solita corsa del Capitano Savarese, assist per Farriciello, sfera che termina sul fondo.

44’ Farriciello dalla destra, prova il tiro, sfera piena di cinismo ma troppo alta sopra la traversa.

Il direttore concede 2’ di recupero.
Finisce il primo tempo con il vantaggio degli stabiesi per 0-2, protagonisti assoluti per i primi 45’ di gioco con i granata che si sono mostrati solo completamente chiusi.

Centro Storico Salerno-Virtus Stabia: secondo tempo

7’ Inserra in tuffo, azioni pericolose in area di rigore, proteste in campo.
Gara abbastanza nervosa per i granata.

12’ ammonito Bifulco per proteste.

20’ Esce Bucciero, entra Memoli. Esce Della Monica, entra Barone. Due sostituzioni per il Centro Storico Salerno.

21’ esce Ruocco, entra Apuzzo C. per la Virtus Stabia.

24’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il Centro Storico sigla il primo goal.

26’ siluro di Farriciello dalla sinistra per l’1-3.

27’ esce Pagano, entra Pirone.

30’ esce Di Ruocco, entra Esposito.

30’ esce Accarino, entra Prato.

31’ cartellino rosso per Bifulco, per doppia ammonizione.

32’ esce Savarese, entra Caccavo.

35’ ammonito Pirone per proteste per un rigore non assegnato in area di rigore avversaria.

35’ ancora Pirone in area di rigore, dalla sinistra, sfera sul palo.

36’ esce Apuzzo G., entra Lombardo.

41’ esce Mazza, entra Di Ceto.

44’ su assist di Farriciello, Pirone dalla sinistra è l’ autore del 4 goal.
Il direttore di gara concede 4’ di recupero.

Finisce il quarto match del girone di ritorno con una Virtus decisa a recuperare altri 3 punti essenziali per la risalita in classifica.

Espulsi: Bifulco
Corner: 6-6


‘’L’oroscopo di Nina’’ per l’8 Luglio 2024, in esclusiva per ViVicentro, scopri cosa ti riserva il futuro

Esplora l'oroscopo di Nina per l'8 Luglio 2024 con pagella del giorno, affinità astrali, piante e colori emozionali.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare