Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Valdifiori giocherà nel Torino!

Lo riferisce Tuttosport

I granata hanno rotto gli indugi: Mirko Valdifiori è ritenuto il regista giusto da consegnare a Sinisa Mihajlovic, l’uomo adatto a far transitare il pallone tra difesa e centrocampo, a dettare i tempi del gioco come gli era riuscito a Empoli. Da dove lo ha prelevato il Napoli, la scorsa estate, senza che però alle dipendenze di Maurizio Sarri il centocampista sia poi riuscito a dare continuità al suo impiego. Ora vuole rilanciarsi nel Torino, alle dipendenze del tecnico serbo che, dopo aver definito l’attacco con Iago Falque e Ljajic, sposta di netto l’attenzione sulla linea mediana. Mihajlovic, nel test di ieri contro la Casateserogoredo, ha riproposto nel cuore della mediana Cesare Bovo: segno della stima nei confronti del difensore dotato di buon palleggio, ma anche messaggio chiaro rivolto al club. In regia manca un tassello, un giocatore da inserire nel contesto granata e in tempi brevi. Il Toro si plasma adesso, in ritiro: da qui l’accelerata granata, per Valdifiori. Tra Dimaro (sede del ritiro del Napoli) e Bormio (dove suda il Toro), ieri si è steso un ponte sul quale è corsa rapida la trattativa per l’azzurro. E a Dimaro, a mediare tra le parti, c’era pure Mario Giuffredi, agente di Valdifiori. «Andrà via solo per un grande club e il Torino e un grande club», spiegava a Tuttosport. Un’apertura di credito che faceva presagire come dalla fase preliminare, l’operazione fosse pronta a decollare. Come sta puntualmente succedendo in queste ore. Tolisso che libera Valdifiori, il Toro che rompe gli indugi e prepara l’offerta, le parole di Cairo: uno sull’altro segnali forti circa lo stato avanzato della trattativa. Con il presupposto, fondamentale, dell’assoluto gradimento del regista a fronte della possibilità di vestire il granata, nella prossima stagione.