Napoli verona 2016 calcio serie A higuain sarri callejon insigne forza napoli sempre De Laurenttiis scudetto pipita juventus scudetto partita gol rigore forza napoli 23
Napoli verona 2016 calcio serie A higuain sarri callejon insigne forza napoli sempre De Laurenttiis scudetto pipita juventus scudetto partita gol rigore forza napoli 23

Il sogno scudetto resta tale, ma c’è un doppio traguardo da raggiungere

I dettagli

Raffaele Auriemma scrive su Tuttosport“Facciamo finta che davvero sia possibile. Lo scudetto, certo, quel triangolo tricolore che da 4 anni di fila resta cucito a doppio filo sulle maglie della Juventus, è ancora una sensazione aperta al Napoli. Una sensazione, non di certo un’ipotesi concreta, anche se l’aritmetica non condanna gli azzurri ad un finale di campionato sprovvisto di adrenalina. Di più non si può, se davanti (e con 6 punti di vantaggio) ti ritrovi da ormai 8 giornate una squadra che ha vinto 21 delle ultime 22 partite: chiunque altro, qualche gara in più l’avrebbe pareggiata, pure se le avesse giocate tutte con formazioni di categoria inferiore. Allora, come fare per tenere stimolata l’endorfina azzurra? La molecola della felicità oggi viene trascinata nell’organismo del Napoli da un doppio traguardo: raggiungere quanto prima la certezza di partecipare alla prossima Champions League e la possibilità di centrare una serie di record storici”.