Az Picerno – Juve Stabia, Emilio Longo: Mi è piaciuta, la squadra era molto concreta

LEGGI ANCHE

Emilio Longo, allenatore dell’AZ Picerno ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni dei giornalisti presenti in sala stampa al termine dell’allenamento congiunto vinto contro la Juve Stabia per 2 reti a 0.

Le dichiarazioni di Mister Emilio Longo, allenatore dell’AZ Picerno, al termine dell’allenamento con la Juve Stabia sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Possiamo analizzare bene il primo tempo.

Sapevamo che l’idea di gioco della squadra avversaria era di dominare.

Abbiamo cercato di spingere su questa idea tattica e pare che abbia funzionato sia sul primo che secondo goal.

Mi è piaciuta, la squadra era molto concreta.

Il secondo tempo non è stato ottimale.

Sappiamo che dobbiamo migliorare con il lavoro.

Ritengo che i calciatori sono importanti sia per la gestione umana del gruppo che per quella tecnica tattica.

Sono contento per Diego Albadoro che già al ritiro era carico, pronto.

Le sue qualità non si discutono.

Per Pitarresi dobbiamo essere sereni, viene fuori da un infortunio molto importante, lo stiamo gestendo. Non abbiamo fretta. Conosciamo il valore del giocatore e sappiamo che insieme agli altri raggiungerà gli obiettivi.

Jacopo si è reso disponibile a lavorare sotto principi di gioco sia su palle sporche che su palle pulite.

Sembra ci conoscessimo da tempo, invece non c’è alcun legame di gioco.

Sono contento anche del modo in cui la squadra ha aperto le porte ai nuovi.

Sull’aspetto tecnico tattico c’è tanto da lavorare ma questo non ci spaventa.”


Juve Stabia TV


Pirati del mare a Napoli: l’estate segnata dalla tragedia

Napoli in caccia dei pirati del mare: giovane turista investita mentre praticava kayak. Autorità locali adottano azioni decise.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare