Allenamento Congiunto AZ Picerno – Juve Stabia: Finisce 2 a 0 per i lucani

Allo Stadio Comunale Donato Curcio si è disputato il quarto allenamento congiunto tra il Picerno di Mr Longo e la Juve Stabia di Mr Pagliuca

LEGGI ANCHE

Sul prato verde dello Stadio Comunale Curcio si è disputato il quarto allenamento congiunto che ha visto scendere in campo il Picerno di Mister Longo e la Juve Stabia di Mister Pagliuca.

Si inizia a respirare aria di Campionato con l’allenamento congiunto tra il Picerno e la Juve Stabia.

Due realtà calcistiche di Serie C che hanno ambizione e voglia di fare.

Alla vigilia del test, le vespe hanno anche ufficializzato l’accordo per l’acquisizione delle prestazioni sportive, a titolo definitivo, del centrocampista Davide Buglio, classe ’98, fino al 30 giugno 2025.

La rosa Stabiese, quasi del tutto ristrutturata, potrebbe riservare davvero tante sorprese.

Dall’altra parte del campo, la valorizzazione dei giovani, la programmazione e il mercato narrano la storia di un’isola felice.

Il Tabellino dell’Allenamento congiunto tra l’AZ Picerno e la Juve Stabia

AZ Picerno (4-2-3-1)
Primo tempo: Summa (46’ Merelli), Gilli, Biasol, Pagliai, Novella, Ciko, De Ciancio, De Cristofaro, Graziani, Albadoro, Murano

Secondo tempo (3-5-2): Merelli, Ciriello, Garcia, Allegretto, Savarese, Gallo, Ciko, Pitarresi, Guerra, Santarcangelo, Diop.

All. Longo

Juve stabia (4-3-2-1)
Thiam (65’ Esposito) Baldi, Vimercati( 46’ Bachini) , Folino, Mignanelli, Maselli, Romeo (65’ Buglio) Gerbo( 65’ Erradi) Bentivegna, Candellone , Piscopo (65’ Marranzino)

All. Pagliuca

GOL – 16’ Murano, 28’ De Cristofaro.

Angoli: 4-2

LA CRONACA DEL PRIMO TEMPO DELL’ALLENAMENTO CONGIUNTO AZ PICERNO – JUVE STABIA

Primi minuti di gara colorati da un forte agonismo di entrambe le squadre, con contrasti fisici e qualche fallo di troppo.
16’ si sblocca il match su errore di Folino che non riesce a rinviare la palla che carambola verso la porta stabiese, Murano ne approfitta portando il Picerno in vantaggio.

18’ Folino allontana palla su tiro di Graziani, occasione sprecata per il Picerno.

23’ ancora i rossi blu in attacco con Graziano per Ciko di testa, palla che non entra nella porta avversaria.

28’, su distrazione di Thiam con un retro-passaggio, De Cristofaro si ritrova solo e sigla il 2-0 per il Picerno.

31’ cartellino giallo per Graziani per fallo su Baldi.

Finisce il primo tempo sul risultato di 2-0 per i rosso-blu.

Match equilibrato nei primi 45’ di gara che evidenziano comunque due errori della difesa Stabiese.

SECONDO TEMPO

L’inizio del secondo tempo contraddistinto da due soli cambi: Vimercati per le Vespe e Summa per il Picerno.

Una Juve Stabia comunque propositiva nei confronti di una squadra impegnata al massimo sul prato verde.

I rossi blu pressano le Vespe risultano non pochi contrasti e scontri in mezzo al campo, con l’arbitro impegnato più del dovuto a tenere a bada le squadre sul rettangolo di gioco.

Il Picerno rivoluziona il proprio undici in campo tant’è rispetto al primo tempo resta il solo Ciko.

59’ cartellino giallo per Bachini per proteste.

61’ nervosismo forte in campo con parole e spintoni da ambo le parti.

Al 65′ anche la Juve Stabia fa entrare forze fresche Buglio, Erradi e Marranzino entrano in campo al posto di Romeo, Gerbo e Piscopo.

Il resto della frazione si sviluppa con la Vespe che provano ad accorciare e il Picerno a partire in contropiede.

81’ occasione sprecata per le Vespe con Buglio che non riesce a concretizzare.

All’ 85’ di gara altro battibecco tra le due panchine e l’arbitro decide di mandare anzitempo le due squadre negli spogliatoi decretando la fine dell’allenamento congiunto.

Finisce così con la vittoria dell’AZ Picerno per 2-0 sulla Juve Stabia.

Primo test probante per le Vespe e prima sconfitta in questo precampionato.

Juve Stabia TV


Ponte sullo Stretto: 239 Domande e Sfide Ambientali

Il governo affronta 239 interrogativi sul Ponte sullo Stretto, sollevati dal ministero dell'Ambiente, riguardanti le sfide ambientali e altro
Pubblicita

Ti potrebbe interessare