29.7 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Giugno 25, 2022

Napoli, Sgarbi accusa De Magistris: “Bullismo rimuovere la fontana di Tatafiore”

Da leggere

Napoli, Sgarbi accusa De Magistris: “Bullismo rimuovere la fontana di Tatafiore”

«Un atto di bullismo amministrativo la rimozione, da parte di De Magistris, della fontana di Ernesto Tatafiore al Vomero». Così il critico e studioso d’arte, Vittorio Sgarbi, ha commentato la decisione del Comune.
«La rimozione – dice – è stata motivata prospettando generici lavori di manutenzione e comunque senza informare l’artista, con quello che è un odioso atto di bullismo amministrativo di un sindaco che non ha alcuna sensibilità per l’arte».
«Lo stesso sindaco – attacca ancora Sgarbi – che lo scorso Natale voleva una torre a forma di corno per alludere alla scaramanzia, oggi mortifica l’arte contemporanea e il decoro della città rimuovendo un’opera che sarebbe invece suo compito mantenere e conservare.
Sgarbi, che sa sempre come alimentare pittorescamente le polemiche, ha lanciato poi la sua proposta: «Nel processo tra Ernesto Tatafiore e il Comune di Napoli sono disponibile a assumere il ruolo di perito di parte in difesa del diritto d’autore e della dignità della città di Napoli».

Pochi giorni fa i dubbi sulla mancata motivazione della rimozione della fontana erano stati espressi anche dalla Commissione Cultura, presieduta da Elena Coccia. Divisi invece i cittadini del Vomero, che da un lato avrebbero auspicato una restaurazione, dall’altro temono possano essere privati di uno dei loro prezzi pregiati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy