Napoli, due su due! Gli azzurri battono anche la Pro Vercelli 1-0

Napoli, due su due! Gli azzurri battono anche la Pro Vercelli 1-0

Buona anche la seconda. Nell’ultima amichevole a disputata a Dimaro il Napoli batte la Pro Vercelli 1-0. Decisiva la rete di Victor Osimhen nel primo tempo. Un buon test dunque per Luciano Spalletti e i suoi che, partito con la formazioni quasi titolare, ha deciso di effettuare tanti cambi nella ripresa.

 

I più positivi

Ci sono dei segnali chiaramente positivi. Basti pensare alla grandissima prestazione di tre uomini su tutti: Victor Osimhen, Lobotka e Adam Ounas. La prestazione super è stata quella di Osimhen. Sempre al centro dell’azione. Dalla sfida è emersa la grandissima abilità del nigeriano di essere devastante se gli viene concessa la profondità . Osimhen che però ha in alcune circostanze sprecato più volte il gol del 2-0 ma, nonostante tutto, il premio di migliore in campo resta suo. Così come proverà a fare sua una permanenza a Napoli Adam Ounas. La prestazione oggi dell’algerino è stata super, sotto ogni aspetto. Da questa sfida emergono le sue qualità e la sua capacità di spaccare la partita. E chissà che non possa anche essere considerato da mister Spalletti davvero come il dodicesimo uomo per la nuova stagione di Serie A. Infine c’è Stanislav Lobotka. La sua prestazione è stata incredibile, soprattutto perché ha dovuto occupare ben due ruoli all’interno della sfida. Prima quello di centrocampista accanto a Demme, poi quello di regista all’uscita de tedesco. Una cosa questo ritiro alla fine ce l’ha detta: quest’anno vedremo un altro Stanislav Lobotka.

 

Pessime notizie

Unica notizia negativa è l’infortunio di Diego Demme. Il tedesco, che stava ben facendo, a causa di un brutto contatto con l’avversario ha dovuto salutare anzitempo la partita. Le sue condizioni destano leggermente preoccupazione, soprattutto se si pensa che il regista del Napoli non è riuscito ad abbandonare il campo sulle sue gambe. Si parla del ginocchio destro, come riportato dal Napoli domani svolgerà i dovuti accertamenti.

 

Rrahmani: “Diamo sempre il massimo”

Ultima partita in ritiro a Dimaro e arrivano le ultime parole dei protagonisti.  Come quella di Rrahmani che, al termine della sfida, ha parlato così ai microfoni di Canale 21: “Sul calcio d’angolo che è valso il gol la palla era lunga e io l’ho rimessa di testa. Queste amichevoli ci servono, ci sono tanti calciatori che ancora non sono tornati e li stiamo aspettando, ma tutti quelli che sono qui danno il massimo”.

Quali sono le principali differenze del lavoro con Spalletti rispetto a Gattuso? “E’ ancora presto per dirlo”.

Prime impressioni su Spalletti? Com’è stato l’impatto? “E’ stato positivo. E’ un allenatore che sa cosa vuole, che stile di gioco adottare, cosa chiedere ai giocatori. Conosce le nostre qualità, sa cosa possiamo fare e ci trasmette i suoi principi”.

Come vi stimola Spalletti? “Conosce bene tutti noi, conosce le nostre abilità e le nostre capacità. Vuole mettere il suo stile di gioco in campo”.

Anche voi compagni vi incatenereste per Koulibaly? “Sì, Koulibaly è un giocatore importante per il Napoli. E’ tanti anni che sta qua, ha giocato tutte le partite e per noi è molto importante se rimane”.

Commenta

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 27 Novembre: Santi, ricorrenze e cenni storici di oggi

ACCADDE OGGI 27 Novembre è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #27Novembre

Argentina-Messico 2-0, Mondiali calcio 2022: Pagelle e Highlights

Argentina-Messico 2-0, Mondiali calcio 2022: l’Argentina piega il Messico per 2-0 e si rilancia verso gli ottavi di finale. Enzo Fernández e Messi firmano le reti della vittoria. #Argentina #ArgentinaMessico #Messico #Mondialicalcio2022